Vietato perdersi questi  515 posti a tempo indeterminato in Puglia per diplomati e laureati nella Pubblica Amministrazione

Abbiamo già esposto i tratti salienti dei concorsi a tempo indeterminato banditi da Polizia di Stato, Carabinieri e Ministero della Difesa. In questa sede, invece, illustriamo i passaggi chiave di alcune selezioni previste dalla Regione Puglia. Anticipiamo solo che è vietato perdersi questi  515 posti a tempo indeterminato in Puglia per diplomati e laureati nella Pubblica Amministrazione.

I 209 posti, categoria D, banditi dalla Regione Puglia

Un primo concorso della Regione Puglia mira alla copertura di 209 posti per vari profili professionali, tutti categoria D e a tempo pieno e indeterminato. Nel dettaglio si tratta di 27 bandi e la selezione sarà per titoli ed esami. In particolare si tratta di:

  • area amministrativa: 5 bandi di concorso. Si ricercano 6 figure per l’ambito auditing, 9 per gli affari legali, 6 sia nell’ambito risorse umane che nell’ambito risorse strumentali, 4 in ambito sicurezza sul lavoro;
  • area competitiva e sviluppo del sistema: 17 bandi. Servono 20 specialisti in ambito agricoltura, 15 ambiente, 3 nella valorizzazione del territorio, 10 in ambito fitosanitario. Poi altri 3 specialisti in ambito formazione ed altrettanti nell’istruzione, 4 nella valorizzazione del demanio, 22 nei lavori pubblici, 2 nelle politiche internazionali. Ancora, 11 nella tutela del territorio, 12 in ambito salute e 2 socio-assistenziale, 8 nello sviluppo del sistema produttivo e 10 in ambito trasporti. Infine 3 in ambito turismo, 2 vigilanza nel sistema delle telecomunicazioni, 15 nelle politiche abitative;
  • area comunicazione e informazione: 2 bandi, ossia 5 specialisti nei rapporti con i media e 3 nella comunicazione istituzionale;
  • un solo bando in area economico-finanziaria, per complessivi 18 specialisti;
  • area legislativa un solo bando, per 1 specialista legislativo.

I bandi a tempo indeterminato riservati ai diplomati

Un secondo concorso indetto sempre dalla Regione Puglia mira alla copertura di 306 posti per vari profili professionali, categoria C. Nel dettaglio si tratta di 25 bandi e anche in questo caso i posti messi a concorso sono a tempo è pieno e indeterminato. Le figure ricercate (tutte: “Assistenti”) riguardano:

  • area amministrativa: 5 bandi. Stessi ambiti di cui al punto precedente, ma cambiano mansioni e numero delle risorse ricercate;
  • area competitività e sviluppo del sistema (policy regionali): 17 bandi e valgono le stesse considerazioni come al punto precedente;
  • infine abbiamo 1 bando per l’area economico-finanziaria, 1 per quella informatica e tecnologica, 1 per l’area legislativa.

Vietato perdersi questi  515 posti a tempo indeterminato in Puglia per diplomati e laureati nella Pubblica Amministrazione

Il portale istituzionale riporta i vari bandi con le specifiche dei requisiti da possedere (specie in merito al titolo di studio) in base al profilo al quale ci si intende candidare.

Le domande vanno presentate solo online accedendo al sistema “Step-One 2019” entro le 23,59 del 27 gennaio. Per la partecipazione al concorso il candidato deve possedere un indirizzo PEC (posta elettronica certificata). Infine ricordiamo che la partecipazione ai concorsi è subordinata al versamento di una quota ai 10,33 euro a favore del beneficiario indicato al bando.

In chiusura, invitiamo il Lettore interessato a prender visione integrale del o dei bandi di proprio interesse per tutti i dettagli del caso.

Approfondimento

Quanto costa il successo nel lavoro e nella vita e come farlo proprio?

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te