Vietato perdersi questi 181 posti di lavoro a tempo indeterminato in Puglia per diplomati e laureati 

Spesso si attendono i “grandi” concorsi pubblici con centinaia o migliaia di posti, per imboccare la via del pubblico impiego. Ad esempio questo concorso dell’INPS apre le porte a più di duemila candidati.

Tuttavia, ogni settimana la Gazzetta Ufficiale presenta numerosi concorsi negli Enti locali e/o territoriali che meritano altrettanta attenzione.

In questa sede presenteremo solo alcuni dei bandi emanati da Enti locali (o Aziende Sanitarie) pugliesi ed ancora attivi. Qualcuno è prossimo alla scadenza, altri sono stati appena pubblicati. Ad ogni modo, vietato perdersi questi 181 posti di lavoro a tempo indeterminato in Puglia per diplomati e laureati.

Le Gazzette Ufficiali n. 77 e 78

I primi 2 concorsi (per titoli ed esami) prossimi alla scadenza (28 ottobre) sono quelli banditi dal Comune di Tricase, provincia di Lecce. Un primo bando mira alla copertura di 4 unità (categoria C) di istruttore di vigilanza, settore polizia locale. Il successivo, invece, ricerca 7 unità di istruttore amministrativo-contabile.

Nella Gazzetta n. 78 dell’1 ottobre è presente un bando del Comune di Gioia del Colle (Bari), con scadenza alla fine del mese. Si tratta di un avviso pubblico per titoli comparativi finalizzato alla formazione di una graduatoria per il reclutamento di 7 educatori per l’asilo nido comunale.

Uno sguardo alla Gazzetta n. 83

Passando alla Gazzetta del 19 ottobre 2021, 3 bandi rimandano al Comune di Muro Leccese (Lecce). Si ricercano anzitutto 2 agenti di polizia locale (categoria C), a tempo indeterminato e parziale (18 ore settimanali), con riserva di 1 posto alle FF.AA. Poi si ricercano 1 istruttore amministrativo contabile (cat. C) a tempo indeterminato e parziale (18 ore settimanali) e 1 istruttore amministrativo a tempo pieno. La scadenza dei 3 concorsi è prevista per il 18 novembre.

Un altro bando, per titoli ed esami, con scadenza 18 novembre è quello del Comune di Trepuzzi (Lecce). Il concorso è finalizzato alla copertura di 3 unità: operaio specializzato, autista scuolabus e autobus, categoria B3, a tempo parziale al 75% ed indeterminato.

Il bando delle Regione Puglia

Nella Gazzetta pubblicata ieri, un primo bando rimanda al Comune di Giovinazzo (Bari). Si tratta di un concorso pubblico per esami per la copertura di 5 posti di istruttore amministrativo, categoria C. L’assunzione è a tempo pieno e indeterminato e le domande vanno inviate entro il prossimo 25 novembre.

Tuttavia, il concorso più ghiotto è probabilmente quello bandito dalla Regione Puglia per complessive 126 unità, categoria B3. Si mira a reclutare operatori per la Centrale Unica di Risposta del Numero Unico Europeo 112 (c.d. CUR NUE). Tra i requisiti di ammissione al concorso, si richiede solo il possesso del diploma della scuola dell’obbligo. Per gli altri requisiti, le sedi di lavoro e le modalità di inoltro della domande, si rinvia al presente articolo.

Vietato perdersi questi 181 posti di lavoro a tempo indeterminato in Puglia per diplomati e laureati

Infine, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Foggia ha pubblicato 4 bandi per complessive 25 unità. Nel dettaglio, i bandi (tutti per titoli ed esami) ricercano:

  • 3 dirigenti medici, disciplina di Medicina fisica e riabilitazione;
  • 3 dirigenti medici, disciplina di Neurochirurgia;
  • 10 collaboratori amministrativo-professionale, cat. D. Il concorso è riservato alle categorie protette iscritti nell’elenco dei disoccupati disabili tenuto dall’Agenzia regionale politiche attive del lavoro, ambito territoriale di Foggia;
  • 9 posti per diversi profili professionali. Anche questo bando è riservato ai soggetti appartenenti alle categorie protette, come nel caso di cui sopra.

In chiusura, una doverosa precisazione. Considerata la mole di dati e di specifiche tecniche, si invita il Lettore interessato a prendere visione integrale del bando di interesse.

Approfondimento

Banca d’Italia offre 7 borse di studio da 27.000 euro a brillanti laureati desiderosi di crescere.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te