Vicino Torino un monte sacro e un santuario monumentale in un’oasi naturale regalano cammini immersi in panorami mozzafiato per un weekend last minute

L’Italia è un Paese capace di cogliere sempre di sorpresa i suoi visitatori. Dalle isole più grandi a quelle minori, dalle coste fino all’entroterra e da Nord a Sud, ci sarà sempre un luogo da scoprire. Lo sanno gli stranieri che sono innamorati delle colline della Toscana e del mare della Sicilia o delle calette della Sardegna. Queste sono solo alcune delle mete tanto amate dai turisti. Ma negli ultimi anni anche gli italiani hanno riscoperto la loro terra. Così si sono svelati borghi arroccati e foreste selvagge, acque cristalline di laghi e fiumi, cammini di montagna e tanto altro. Luoghi a volte poco conosciuti ma capaci di regalare relax e soprattutto grande bellezza.

Nell’articolo di oggi andiamo in Piemonte. Vicino Torino un monte sacro e un santuario ci porteranno alla scoperta di un luogo dove la natura incontaminata ha saputo accogliere l’uomo. Attraverso uno degli itinerari più suggestivi delle Alpi Biellesi, questo luogo raccoglie storia, cultura e natura selvaggia. Andremo alla scoperta di uno dei cammini più belli del Piemonte, sviluppatosi sulla famosa Via Francigena. Uno spettacolo inedito per chiunque vi si trovi davanti. Ma è giunto il momento di scoprire qualcosa di più.

Vicino Torino un monte sacro e un santuario monumentale in un’oasi naturale regalano cammini immersi in panorami mozzafiato per un weekend last minute

A un’ora circa da Torino e a pochi passi da Biella, presso la cittadina di Santhià, inizia il Cammino di Oropa della Serra. Un percorso che comprende 4 tappe brevi di circa 16 km ciascuna, perfettamente segnalato e adatto a camminatori amatoriali e ai meno esperti. Poiché fa parte della Via Francigena (44° tappa), il percorso si struttura in tappe, per le quali si possono richiedere delle credenziali del Pellegrino e ricevere in fine un attestato. Inoltre, è possibile usufruire di pernottamenti scontati per pellegrini. Ma ciò che sconvolge del Cammino di Oropa è la meta finale. Dopo aver attraversato valli di un verde brillante, si arriva a uno dei 9 Monti Sacri di Piemonte e Lombardia (Patrimonio dell’UNESCO). Il Santuario di Oropa è uno spettacolo incastonato tra le Alpi Biellesi che ne incorniciano la cupola sullo sfondo.

Qui si si possono ammirare le bellezze artistiche e architettoniche della Basilica e i tesori dei Savoia. Oggi è addirittura possibile salire sulla cupola alta 80 metri e visitare il cimitero monumentale con sculture di grande pregio. Per chi non vuole perdersi una sosta enogastronomica, le Alpi Biellesi offrono salumi e formaggi straordinari, come i tomini freschi, il maccagno e il murtarat. Il riso della Baraggia Biellese e Vercellese è un marchio D.O.P. Da non perdere la polenta concia.

Lettura consigliata

Un castello da fiaba e un parco straordinario immersi nel panorama delle Alpi del Piemonte per un weekend a pochi chilometri da Torino

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te