Vicino Roma per una gita al fresco ci sono laghi e cascate e un posto particolare

Il caldo spinge molti ad andare al mare nel weekend, ma a dire la verità si potrebbe trovare refrigerio in tanti altri modi. Una passeggiata nella natura dell’entroterra, tra i boschi, potrebbe regalarci ore di relax e tanto altro. Staccare la spina, stando sdraiati sulla spiaggia, è bello, ma anche immergersi nel verde, osservare gli animali e far un picnic sull’erba sono cose davvero piacevoli.

Se abitiamo nel Lazio oppure ci troviamo in questa Regione italiana, attratti da Roma e dalla Basilica di San Pietro, possiamo approfittarne per delle escursioni. Infatti, pur essendo ricca di verde ed acqua in tutte le sue forme, spesso in questa zona del Centro Italia si visitano poche bellezze naturali.

Forme d’acqua fresca da ammirare

Vicino Roma per una gita fuori porta si trovano delle cascate molto belle. Ora ne scopriremo qualcuna.

Per esempio, nel parco di Veio si trova un famoso sito archeologico. In alternativa, chi cerca refrigerio e si allontana dalle città, potrebbe raggiungere in questa zona la cascata della Mola di Formello, nella Valle del Sorbo. Dopo aver percorso un itinerario nella natura, preferibilmente con una guida, ci si può riposare nei pressi della cascata.

Oltre al Tevere, un altro fiume laziale è molto famoso e importante, l’Aniene, considerando che sarebbero le sue acque ad alimentare i giochi d’acqua e le fontane a Villa D’Este.

In aggiunta, l’Aniene, dopo aver percorso canali scavati nelle rocce, si getta, da oltre 100 m, formando la Cascata Grande. Quest’imponente cascata è paragonabile a quella delle Marmore e si trova nel bel Parco di Villa Gregoriana a Tivoli, inoltre si può ammirare camminando lungo dei percorsi immersi nella natura.

Vicino Roma per una gita al fresco ci sono laghi e cascate e un posto particolare

Passando ai laghi, tra i tanti, c’è quello di Albano. Questo specchio d’acqua attrae molti turisti e si trova nei pressi di Castel Gandolfo, sede estiva del Papa. La zona è attrezzata e ci sono sentieri nella natura circostante. Un altro è il lago di Vico, ricco di fauna e flora nei dintorni, a forma di ferro di cavallo. Si trova vicino a dei bei borghi da visitare.

Chi è appassionato di subacquea non dovrebbe perdersi un’esperienza incredibile nel mar Tirreno. Al largo di Ostia, davanti le spiagge di Castelporziano e Capocotta, c’è infatti un’area marina protetta detta anche Galapagos del Tirreno o del Mediterraneo. Nei fondali ci sono tanti tipi di coralli, con colonie di gorgonia rossa e gorgonia arancione. Si possono anche ammirare murene, polpi, aragoste ed inoltre delfini e tartarughe. Molto suggestiva la Posidonia che forma una specie di prateria.

Per organizzare le immersioni e le escursioni in barca nell’Area protetta delle Secche di Tor Paterno bisogna prenotarsi. Basterà rivolgersi al Centro visite presso la Casa del mare, nel Borghetto dei pescatori, a Ostia.

Lettura consigliata

Alcune spiagge più belle d’Italia vicino Roma per una vacanza rilassante tra mare, natura e archeologia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te