Vetri doccia sempre perfetti e senza fastidiose macchie di calcare, con questi semplici passaggi. La beauty routine per la nostra doccia, per un bagno dall’aspetto curato

Chi non vorrebbe un bagno sempre perfetto e dall’aspetto pulito e curato. Con un po’ di pazienza e olio di gomito il risultato è presto raggiunto. Il discorso cambia per i vetri doccia. Riuscire a mantenere vetri doccia sempre perfetti, lucidi e soprattutto senza quelle fastidiosissime macchioline di calcare, è un cruccio per molti. Il calcare infatti sorge al di la della pulizia e va trattato con dei metodi specifici, altrimenti anche il più pulito dei bagni, avrà sempre quell’aspetto un po’ trasandato. Questo articolo è volto proprio a suggerire dei passaggi, per riuscire a mantenere i vetri doccia sempre perfetti, liberandoci dalle fastidiose macchie di calcare.

Primo passaggio: il tergivetro

Il tergivetro è un attrezzo realizzato appositamente per eliminare con precisione l’acqua, dalle superfici in vetro o simili. È facilmente reperibile in qualsiasi ferramenta o nei negozi casalinghi più attrezzati ed è la soluzione ai nostri problemi. Tenere un tergivetro all’interno della nostra doccia e utilizzarlo ogni qualvolta terminiamo di fare la doccia, per far scivolare via l’acqua rimasta sui vetri, eviterà a monte che si formino quelle fastidiose macchioline sui vetri. Il bagno sembrerà immediatamente più curato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Secondo passaggio: l’anticalcare

I vetri necessitano di una pulizia periodica con dell’anticalcare. Per quanto i metodi naturali, a base di prodotti come aceto o bicarbonato, siano spesso molto validi, non possono competere con un anticalcare. Per questa ragione, almeno una volta a settimana, è consigliabile pulire i vetri doccia con un anticalcare. Questo eviterà il formarsi delle macchie sui vetri.

Terzo passaggio: una pulizia regolare e fare arieggiare il nostro bagno

Il bagno, a differenza di altre zone della casa, è un luogo dove ci troviamo a contatto con l’acqua, nelle sue diverse forme. L’acqua è la base di qualunque forma di vita, come ben sappiamo. Il vapore all’interno del bagno può creare umidità, che a sua volta può causare muffe e fastidiose macchie. Soprattutto all’interno della doccia. Pulire regolarmente il bagno compreso il box doccia, è un modo per evitare questo problema. Ma soprattutto, permettere al nostro bagno di espellere i vapori che si formano dopo ogni doccia è un modo per prenderci cura di questo ambiente. Possiamo farlo tenendo le finestre aperte più possibile, e se il nostro bagno non dispone di finestre, allora tenendo la porta aperta.

Ecco quindi come mantenere i vetri della doccia sempre perfetti e senza fastidiose macchie di calcare.

Consigliati per te