Vacanze low cost a settembre perfette in questa valle incantata del Trentino

La fine di agosto e la prima metà di settembre sono periodi straordinari per un viaggio. La stagione regge ancora, i prezzi sono decisamente più abbordabili e le mete turistiche sono molto meno affollate. Il problema maggiore è quello di scegliere una destinazione tra le migliaia di infinite possibilità che offre il nostro Paese. Ma se vogliamo dare una marcia in più alle nostre vacanze low cost a settembre il Trentino è una meta davvero perfetta. Soprattutto perché nasconde valli uniche al Mondo come quella che stiamo per scoprire.

La Val di Fumo è un luogo magico per una vacanza in montagna

Il Trentino Alto Adige è famoso per le sue bellezze naturali, per i suoi parchi e per i paesaggi da cartolina. Ma anche all’interno di questa splendida regione c’è qualche luogo che ha davvero qualcosa di magico.

La Val di Fumo è assolutamente uno di questi. Per visitarla dovremo recarci in primis all’interno del Parco Adamello Brenta. Da qui seguiremo un percorso che attraversa la Val Daone e che sale fino alla Val di Fumo. Potrebbe essere sufficiente questo tragitto fatto di laghi, montagne e natura incontaminata a farci innamorare. Ma il bello deve ancora arrivare.

Le bellezze della Val di Fumo

La Val di Fumo è un luogo che dà l’idea di essere fuori dallo spazio e dal tempo. Basti pensare che molti la paragonano al Canada per il silenzio e per la presenza di cascate e piccoli laghi. Due, in particolare, meritano una sosta: il lago Malga Boazzo e quello di Malga Bissina. Entrambi sono bacini artificiali che ci regaleranno pace, silenzio e moltissimo materiale per foto indimenticabili.

In più, se siamo fortunati, avremo la possibilità di ammirare animali come mucche, uccelli e cavalli immersi nel loro habitat naturale.

Vacanze low cost a settembre perfette in questa valle incantata del Trentino

C’è anche un altro motivo per cui la Val di Fumo è perfetta da visitare a settembre. Il percorso che parte da Malga Bissina e porta verso la vetta di Monte Fumo è semplicissimo, sicuro e ben segnalato. Aspetto che lo rende ideale anche per far scoprire ai bambini le bellezze della natura.

Due i sentieri da percorrere e che costeggiano il torrente Chiese. Entrambi portano al Rifugio Val di Fumo, a quota 2.000 metri di altitudine. E se veniamo colpiti dalla fame non preoccupiamoci. Lungo il percorso verso la vetta potremmo assaggiare e acquistare i tipici formaggi prodotti nella valle.

Lettura consigliata

5 mete magiche per la vacanza a settembre al mare in Italia spendendo pochissimo

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te