Vacanze in Salento, in una delle spiagge più belle della Puglia

Ferragosto si avvicina, inesorabile. Praticamente impossibile trovare soluzioni last minute per una gita fuori porta, a prezzi ragionevoli. C’è chi ha la fortuna di essere già al mare da qualche giorno, ma tutte le spiagge saranno prese d’assalto. Soprattutto al sud: tra Sicilia, Calabria e Puglia, sono fortunati quelli che riusciranno ad accaparrarsi un posto nelle spiagge più frequentate. Ma a proposito di Puglia, forse molti non conoscono una perla preziosa di spiaggia, che è considerata tra le più belle del Salento. Potremmo pensare di visitarla proprio a Ferragosto. Quello che troveremo, sicuramente, non ci deluderà.

Alla scoperta del Salento Ionico

In Puglia, oltre alle più note spiagge di sabbia, contornate da acque cristalline, c’è una location davvero imperdibile. Parliamo di una riserva naturale, che crea un paesaggio più unico che raro e dove il fiume incontra il mare. Il fiume in questione scorre per 13 chilometri e, nell’ultimo tratto, forma una conca di acqua limpida e fredda, perfetta per rinfrescarsi con questo caldo torrido. Stiamo parlando del fiume Chidro, che sfocia nel mar Ionio. Lì vicino, c’è anche Torre Borraco, una zona meno frequentata, perché un po’povera di servizi, che presenta la stessa particolarità. Anche qui si può apprezzare la presenza di un piccolo torrente che sfocia nel mare e dove acqua dolce e acqua salata si fondono, per creare una corrente di acqua fredda, amica della circolazione e alleata contro il caldo di Ferragosto.

Vacanze in Salento, in una delle spiagge di sabbia più belle della Puglia

Il Salento nasconde una perla, e non parliamo di Gallipoli, ma della spiaggia di San Pietro in Bevagna. È una spiaggia di sabbia dalle dimensioni notevoli, con dune selvagge e acqua azzurra e trasparente. I fondali sono piuttosto bassi, il che la rende meta perfetta per famiglie con bambini. Al largo trovano grande appagamento anche i sub, che possono immergersi alla scoperta dei resti e dei sarcofagi romani, trovati nelle profondità.

Per raggiungerla seguiamo la cartina

Raggiungere queste spiagge paradisiache del Salento è piuttosto semplice. In auto, basta percorrere la litoranea jonico-salentina in direzione nord, la SP 122. Il fiume si trova dopo la Spiaggia di Specchiarica e subito prima di San Pietro in Bevagna. Possiamo prendere il ponte di Chidro come punto di riferimento per trovare il fiume. Vicino alla spiaggia si trova un parcheggio a pagamento, altrimenti si può tranquillamente posteggiare lungo la strada che costeggia il fiume. Attiviamoci finché siamo in tempo se vogliamo trascorrere gli ultimi giorni delle nostre vacanze in Salento, in una delle spiagge più suggestive e selvagge del territorio.

Lettura consigliata

I migliori parchi acquatici per bambini in Italia si trovano in queste regioni

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te