Un’idea divertente per riciclare un vecchio tagliere in cucina

Gli utensili che abbiamo in cucina ci sono molto utili e spesso il loro lavoro dura anni. Viene però un momento in cui dobbiamo a renderci e rinunciare al nostro mestolo preferito o al nostro tagliere ormai consumato. In questo caso però, forse possiamo dargli una nuova destinazione. Non più il cestino, ma il muro della cucina. Scopriamo insieme un’idea divertente per riciclare un vecchio tagliere.

Il tagliere perfetto

Il tagliere perfetto per questo piccolo progetto è uno in legno. La plastica infatti non ha un aspetto esteticamente piacevole, fatto importante, considerato che il nostro tagliere dovrà essere appeso. Se questo utensile è molto consumato, magari con resti di vernice, ancora meglio. Darà quell’aspetto shabby chic così in voga nelle case degli ultimi anni. Perché però dovremmo appendere un tagliere al muro? Per un semplice motivo, possiamo trasformarlo in un appendino per i panni la cucina. Per fare questo, evidentemente, mancano i ganci a cui appenderli. È il momento di riutilizzare quelle vecchie forchette che era ormai tempo di buttare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

È il momento di riutilizzare quelle vecchie forchette che era ormai tempo di buttare e creare così un’idea divertente per riciclare un vecchio tagliere in cucina.

Componiamo il nostro appendipanni

Utilizziamo delle viti o dei chiudi per fissare al tagliere un numero congruo di forchette. Considerata la lunghezza standard dei taglieri, tre è un numero sufficiente. Dobbiamo disporle perpendicolari al lato lungo del tagliere. Immaginiamo infatti che il tagliere verrà appeso orizzontalmente. Le viti poi dovranno passare attraverso i denti delle forchette, esattamente al centro. Bisognerà fare un po’ di forza, ma questo gli permetterà di rimanere ben ferme. Adesso viene la parte più difficile.

Dobbiamo piegare il manico della forchetta verso i suoi denti così da formare una sorta di uncino. Possiamo aiutarci con un martello se ne abbiamo bisogno. Sarebbe però meglio applicare una forza costante, così da evitare di romperle. Una volta fatto le nostre forchette avranno creato dei perfetti appendini. Non ci resta che attaccare al muro il nostro nuovo tagliere. Per fare questo possiamo utilizzare dei gancetti adesivi o utilizzare quelli che necessitano di piccole viti. Appendiamolo al muro come se fossi un quadro e voilà! Ecco il nostro appendipanni.

Questa è un’idea divertente per riciclare un vecchio tagliere in cucina, cosa stiamo aspettando?

Per conoscere un’altra sorprendente idea di riciclo per l’organizzazione della cucina consigliamo questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te