Una piccola quantità di questo alimento basta per spazzare via il colesterolo cattivo

Ci sono tanti cibi che possono migliorare considerevolmente la nostra salute. Altri hanno l’effetto contrario, soprattutto se consumati in quantità eccessive. Quindi, per stare bene e mantenere la linea dobbiamo imparare a distinguere gli amici dai nemici. Alla prima categoria appartengono dei piccoli semi davvero straordinari. Una piccola quantità di questo alimento basta per spazzare via il colesterolo cattivo.

Come si chiama il seme amico della salute

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ci sono diverse spezie, erbe e semi che riescono a migliorare particolari aspetti del nostro organismo. Ad esempio, molti di questi sono in grado di combattere efficacemente il colesterolo cattivo. Questo è proprio il caso dei semi di cui andremo a parlare oggi. Si tratta dei semi di chia. Piccoli e neri questi semini vengono dal Sudamerica, ma sono ora disponibili in tutti i maggiori supermercati. Non solo sacchetto può bastarci per mesi interi dal momento che abbiamo bisogno di solo una piccola quantità di questo seme per trarne grandi benefici.

Una piccola quantità di questo alimento basta per spazzare via il colesterolo cattivo

Il 5% dei semi di chia è composto da fibre solubili, le stesse che intervengono con grande efficacia sul colesterolo. Questi infatti sono in grado di diminuire il colesterolo cattivo. Non solo, ma i semi di chia riescono anche a far aumentare leggermente il colesterolo buono. Tutto ciò è confermato da diversi studi scientifici che garantiscono l’efficacia dei semi di chia per la salute cardiovascolare. Ricordiamoci infatti che colesterolo basso vuol dire un minore rischio di infarto.

Oltre a ciò, i semi di chia sono ricchi di antiossidanti e sono quindi un valido alleato contro l’invecchiamento. Sono anche ricchi di vitamine e minerali che rafforzano il nostro sistema immunitario e migliorano le nostre prestazioni anche col caldo intenso.

Come mangiare i semi di chia

I semi di chia formano una copertura gelatinosa quando entrano in contatto con l’acqua per un po’ di tempo. Possiamo metterne un cucchiaino nel bicchiere la mattina e berlo durante la colazione. Possiamo anche consumarlo così come sono aggiungendoli a yogurt e zuppe dopo cottura. Ricordiamoci che una piccola quantità è sufficiente. Nonostante questo, consigliamo sempre di chiedere consiglio al nostro medico curante prima di fare dei cambiamenti significativi alla nostra dieta.

Approfondimento

Un delizioso pane tipico italiano amico del colesterolo che dura anche 6 mesi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te