Una magnifica pianta grassa resistente al freddo per balconi e giardini meravigliosi anche in inverno

sedum

Chi l’ha detto che le piante grasse siano adatte esclusivamente ai posti assolati e aridi? E che sopravvivano solo in estate o nel tepore delle nostre case? Ce ne sono alcune che resistono bene all’esterno anche in inverno e ci regalano delle belle fioriture sia in estate che in autunno. Come il sedum, una magnifica pianta grassa resistente di cui si conoscono 600 tipologie diverse. È una specie abbastanza diffusa, dalle foglie carnose e dalla crescita rapida. Produce di solito piccoli fiori raggruppati con sfumature di colore che vanno dal giallo al violetto.

Non è necessario avere il pollice verde per coltivarla. Il sedum, infatti, è una pianta rustica che cresce anche in maniera spontanea e che richiede davvero pochissime cure. Ce ne sono alcune varietà che fioriscono anche in autunno e delle altre che resistono bene al freddo. Se desideriamo rendere bello e colorato il nostro balcone anche in inverno il sedum è una pianta da scegliere senza esitazione. Andiamo a conoscerla.

Una specie con doppia fioritura

Il sedum fiorisce in primavera e in estate, di solito tra maggio e settembre, ma ci sono alcune varietà con doppia fioritura, una estiva e una autunnale. Come il sedum crazy ruffles, una splendida perenne che produce morbidi fiori rosa. Può raggiungere i 60 cm di altezza e presenta foglie ondulate verde bluastro con margini dentati.

Invece il sedum coral carpet in inverno si tinge di rosso corallo. È una perenne sempreverde tappezzante che non teme né il freddo né la siccità. Produce piccoli fiori bianchi stellati a fine estate, ma è scenografica tutto l’anno per via del colore delle foglie che cambia in base a temperatura ed esposizione.

Le varietà per chi ama il rosa

Avremo balconi colorati di rosa anche in autunno con il sedum erythrostictum frosty morn, che produce splendidi fiori stellati. È una pianta che può raggiungere i 60 cm di altezza e i 30 cm di larghezza. Le foglie carnose assumono belle sfumature tra il verde e il blu. Anche il sedum erythrostictum hylotelephium spectabile quando fiorisce si riempie di minuscole stelle rosa che si riuniscono in grandi corimbi e attirano api e farfalle. I fusti sono ricoperti di foglie dentate con sfumature blu.

Chi predilige i colori appariscenti non può non amare il sedum moonlight serenade, con foglie rossastre e vistosi fiori a grappoli color pesca. È una perenne arbustiva che può raggiungere i 40 cm di altezza.

Il sedum, una magnifica pianta grassa resistente facile da coltivare

Anche se resiste al freddo, il sedum predilige una posizione soleggiata e riparata dalla pioggia. È una pianta, infatti, che non ama l’eccesso di acqua e in inverno non richiede annaffiature. Scegliamo un terriccio morbido non eccessivamente argilloso e concimiamo un paio di volte all’anno.

E, se vogliamo moltiplicare le piante, non c’è niente di più facile che riprodurre il sedum per talea. Poniamo un rametto di circa 10 cm in un letto di torba e sabbia. Formerà facilmente delle piccole radici e a quel punto potremo mettere la piantina a dimora. Crescerà molto rapidamente e ci regalerà belle fioriture. E se può essere una buona idea riempire il nostro balcone di splendide piante grasse, perché non arredare casa con le erbe aromatiche?

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te