Perché arredare casa con le erbe aromatiche potrebbe essere una buona idea

erbe aromatiche

Con la fine dell’estate ci siamo rassegnati a fare a meno delle erbe aromatiche fresche del nostro giardino o del nostro balcone. La maggior parte delle simpatiche erbette prospera in primavera e in estate e si prepara a lasciarci in autunno con l’arrivo del freddo. I più previdenti si sono già attrezzati per farne scorta per l’inverno conservandole in vari modi, dal congelamento all’essiccazione. Ma, si sa, le erbe conservate perdono un po’ del loro profumo e del loro sapore. Una buona idea potrebbe essere quella di coltivarle in casa e c’è chi suggerisce di farne degli elementi di arredo. Sarà possibile? Vediamo come.

Come coltivare le piantine all’interno

Tutte le piante aromatiche sono adatte alla coltivazione all’interno di una casa? Secondo i vivaisti ce ne sono diverse che con opportuni accorgimenti potrebbero sopravvivere al chiuso. Raccomandano tuttavia di scegliere sempre una posizione ben illuminata ma non direttamente esposta al sole, possibilmente vicino a una finestra ma lontano da fonti di calore, come i termosifoni. Consigliano anche un buon drenaggio, da realizzare con uno strato di argilla espansa in fondo al vaso per evitare i ristagni di acqua che farebbero marcire le radici. Quello che i giardinieri spesso non dicono è che bisognerebbe aggiungere della sabbia al terriccio, per un effetto drenante ancora più efficace. Nella scelta del vaso optiamo per quelli in cotto, che permettono una maggiore aerazione e riserviamo la plastica, per la sua leggerezza, alle soluzioni sospese.

Le annaffiature non devono essere troppo frequenti né eccessivamente abbondanti. Controlliamo sempre che il terriccio sia asciutto prima di aggiungere altra acqua.

Perché arredare casa con le erbe aromatiche si potrebbe rivelare una bella scelta

Il luogo ideale per le piante aromatiche è la cucina, per una questione di praticità ma anche per rendere viva e colorata una stanza in cui passiamo molto tempo. Se non disponessimo di molto spazio potremmo optare per una barra a muro, che di solito si usa per appendere mestoli e presine. È un accessorio facile da reperire nei negozi di casalinghi e dispone anche di contenitori da appendere, in cui metteremo le nostre piantine.

Una seconda soluzione a parete potrebbe essere una griglia di metallo a cui appendere i contenitori per le piante. Per ottenere un bell’impatto visivo scegliamoli di colori vivaci e diversi, in armonia o in contrasto con le tonalità già presenti nella stanza. Una terza soluzione a parete prevede l’impiego di una scala a pioli da fissare al muro e a cui appendere i contenitori per le piante.

Le mini serre da tavolo

Se lo spazio a disposizione è maggiore, possiamo creare un’aiuola a muro acquistando due vasi da parete piuttosto lunghi in cui inserire i contenitori con le piantine. Fisseremo i vasi in modo da formare due livelli, uno superiore e uno inferiore. Per una maggiore resa estetica potremmo inserire accanto alle aromatiche delle piante ricadenti che creeranno un effetto più dinamico. Anche con i vasi sospesi potremmo ottenere soluzioni originali in cucina e riscaldare di colore l’ambiente.

Infine, se abbiamo a disposizione una base d’appoggio, ripieghiamo su delle mini serre da tavolo. Sono strutture adatte ad ospitare piante di diverso tipo e non solo le aromatiche. Sono in grado di ricreare al loro interno il microclima ideale in cui far vivere le piante in condizioni ottimali. In questo modo possiamo coltivare qualsiasi pianta in qualsiasi ambiente. Le mini serre hanno generalmente una struttura in metallo o in legno ricoperta da un telo di materiale riflettente in grado di assicurare alla pianta una condizione di luce ottimale. Ve ne sono alcune di design che possono trovare posto anche in soggiorno e sono dei veri complementi d’arredo. Ecco perché arredare casa con le erbe aromatiche diventerebbe una soluzione divertente e pratica nello stesso tempo.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te