Un trucco geniale per ridurre il rumore del frigorifero e risparmiare i soldi della riparazione

Gli elettrodomestici spesso, soprattutto quelli un po’ datati, sono molto rumorosi. Uno su tutti è sicuramente il frigorifero che essendo attivo 24 ore non dà tregua e produce ronzii e rumori tutto il tempo.
Un frigorifero che fa rumori continui e fastidiosi non disturba solo la quiete, ma può essere potenzialmente una fonte di spreco energetico non indifferente.
Dunque, oggi sveleremo un trucco geniale per ridurre il rumore del frigorifero e risparmiare i soldi della riparazione.

Perché il frigorifero fa rumore?

Un frigorifero può fare rumore per svariati motivi. Come abbiamo già anticipato, se il modello è piuttosto vecchio, allora l’unica soluzione è cambiarlo. Gli ultimi modelli sono super silenziosi ed efficienti sia da un punto di vista energetico, che della resa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Altre volte i rumori prodotti dal frigorifero sono semplicemente “naturali”, nel senso che fanno parte del suo normale funzionamento. In questo caso, quindi, non c’è nulla da riparare perché non vi è alcun guasto.

Se invece il frigo è nuovo ed i ronzii sono diversi dal solito, il problema può risiedere nel motore. Quest’ultimo ha il compito di mantenere costante la temperatura interna. Un rumore persistente può significare uno sforzo eccessivo.

In questo caso, la soluzione può essere quella di creare una pendenza verso il retro del frigorifero. Ad esempio, si potrebbero regolare i piedi favorendo così una chiusura più agevole dello sportello. Infatti, molte volte, anche senza saperlo, lo sportello può rimanere aperto troppo a lungo, aumentando la temperatura interna.

È facile da intuire quindi che lo sforzo del motore per abbassare la temperatura sarà maggiore. In questo senso sarebbe utile controllare anche le guarnizioni dello sportello.
Ecco svelato quindi un trucco geniale per ridurre il rumore del frigorifero e risparmiare i soldi della riparazione.

Un ultimo consiglio

Se il rumore dovesse persistere, un altro consiglio utile sarebbe quello di eliminare qualsiasi contatto tra il frigorifero e le pareti, o mobili circostanti. Infatti, le micro-oscillazioni potrebbero urtare contro altri oggetti e causare rumore. Altrimenti si può attenuare l’instabilità dell’elettrodomestico stesso, cambiando i piedini.

Ovviamente queste soluzioni servono a tamponare la situazione. Se il problema dovesse persistere, è necessario l’intervento di un tecnico per escludere qualcosa di più serio.

Consigliati per te