Trucco efficacissimo ma a tanti sconosciuto per non sprecare soldi e risparmiare moltissimi euro al supermercato o al centro commerciale

Il forte rincaro dei prezzi consiglia a molte famiglie di risparmiare. I maggiori costi delle bollette e della benzina, ma anche del cibo, spingono a tagliare sull’acquisto di prodotti non strettamente necessari. C’è un metodo molto semplice che potrebbe aiutare a tagliare le spese superflue e a far risparmiare anche centinaia di euro all’anno. Questo metodo può essere adottato al supermercato, durante lo shopping nei centri commerciali, ma anche sul web.

Per risparmiare sulla spesa ci sono due modi, evitare di acquistare un bene, oppure sfruttare le riduzioni di prezzo, come gli sconti. I punti vendita della grande distribuzione applicano diversi tipi di sconto. Ci sono quelli programmati e che vengono pubblicizzati sui volantini, ma ci sono anche quelli dell’ultimo momento. Per esempio, non è raro trovare degli scaffali dove sono in offerta prodotti in scadenza o rimanenze. In questo caso si può risparmiare fino al 75%.
Un altro tipo di sconto è legato all’ora. Ci sono dei particolari momenti della giornata in cui è possibile acquistare dei prodotti con uno sconto che può arrivare anche al 50%.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Trucco efficacissimo ma a tanti sconosciuto per non sprecare soldi e risparmiare moltissimi euro al supermercato o al centro commerciale

Invece per risparmiare tagliando la spesa dei prodotti superflui, basta seguire la regola dei 10 secondi. Prima di scoprire come funziona, occorre fare una bravissima premessa. Quando andiamo al supermercato a fare la spesa siamo spesso di corsa. La furia ci porta a passare velocemente tra i corridoi e a prendere sullo scaffale il primo prodotto a portata di mano. Lo buttiamo nel carrello e procediamo senza quasi fermarci, in un misto tra ansia da mancanza di tempo e shopping compulsivo.

Questa fretta ci potrebbe costare molto cara, perché alle volte compriamo dei prodotti magari superflui, oppure in quantità eccessiva alla reale necessità. Oppure perché alle volte compriamo un prodotto di una marca costosissima quando potremmo prendere un’alternativa della stessa qualità ma a prezzo minore.

Per evitare questo spreco di soldi ogni volta che prendiamo in mano un oggetto dallo scaffale per metterlo nel carrello fermiamoci 10 secondi. Domandiamoci ogni volta il motivo per cui stiamo comprando questo prodotto e se veramente ne abbiamo bisogno. Chiediamoci sempre se quella quantità ci serve oppure se ne possiamo comprare meno. Domandiamoci anche se quella marca sia la più conveniente oppure se possiamo spendere un prezzo più basso a parità di qualità.

Questo trucco efficacissimo ma a molti sconosciuto può essere adottato anche quando facciamo lo shopping online. Non c’è niente di più gratificante che fare un click e sapere che in un paio di giorni si riceverà quell’oggetto. Purtroppo l’assenza dell’uso di moneta fisica nelle transazioni dell’e-commerce, aggrava lo shopping compulsivo. Infatti la transazione digitale illude la mente che non si stia spendendo. Ogni volta che compriamo qualcosa sul web domandiamoci se veramente quell’oggetto ci serve.

Approfondimento

Pochissimi conoscono il trucco che sta dietro ad alcune offerte a 1 euro sui prodotti del supermercato che solo apparentemente sembrano eccezionali

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te