Tre modi alla portata di tutti per affrontare il caldo estivo a Milano 

Chiunque sia nato o si sia ritrovato a vivere a Milano avrà quasi certamente notato un elemento importante della città: il suo clima inclemente. La città del biscione non presenta un buon meteo né in inverno, spesso caratterizzato da piogge fredde e sporadiche nevicate, né soprattutto in estate. Durante i mesi caldi dell’anno, infatti, la città si trasforma in un piccolo forno in cui è necessario ingegnarsi per combattere il caldo. Non tutto è perduto però per coloro che si ritrovano costretti a passare i mesi estivi a Milano. Infatti, ecco tre modi alla portata di praticamente qualsiasi persona per affrontare al meglio l’estate nella capitale meneghina.

Tra piscine, parchi e aperitivi sui navigli

Ormai siamo nel bel mezzo dell’estate, e come ben sappiamo tantissimi italiani hanno deciso di dedicarsi una vacanza in alcune delle più belle località nostrane. Eppure, non tutti hanno avuto la fortuna di scappare dalle grandi metropoli italiane, inclusa Milano. Proprio per questo è importante capire come destreggiarsi nella capitale meneghina durante l’estate, per divertirsi al meglio senza soffrire troppo il caldo. Innanzitutto, è importante è importante sapere che la città è costellata di piscine all’aperto in cui potersi rinfrescare durante le giornate più calde. Tra queste sono da ricordare la piscina Argelati, a due passi dal Naviglio Grande, gli eleganti Bagni Misteriosi del teatro Franco Parenti e infine la raffinata piscina del Ceresio7.

Tre modi alla portata di tutti per affrontare il caldo estivo a Milano

Se invece si è amante dello sport ci si può dedicare alla bicicletta ed andare alla scoperta dei canali più amati della Lombardia: i Navigli. Armati della nostra fedele due ruote potremo così partire dai localini del Naviglio Grande fino a visitare le piccole cittadine che costeggiano il corso d’acqua.

Infine, un’ultima esperienza da poter fare a Milano durante l’estate è sicuramente stendersi sul manto erboso e ammirare le stelle. Infatti, la città è piena di parchi e piccoli posticini da cui guardare le stelle durante la notte, tra i quali spicca il parco di Trenno. Per coloro che invece amano le stelle ma non stare all’aperto di notte consigliamo una visita al parco Indro Montanelli. Qui, infatti, si trova un piccolo planetario che permette a chiunque di esplorare le bellezze del cosmo anche durante il giorno.

Lettura consigliata

Sabbia rosa e mare color zaffiro in questa caletta italiana che ricorda le Bahamas o i paradisi caraibici 

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te