Tasse ma anche bonus e contributi nelle scadenze di dicembre da memorizzare per evitare pesanti sanzioni

Dicembre è già iniziato. Le scadenze fiscali per questo ultimo mese dell’anno sono numerosissime. Entro il 31 dicembre i cittadini italiani dovranno far fronte ad una serie di incombenze con lo Stato, in particolare col Fisco. Sempre il 31 dicembre sarà l’ultimo giorno per richiedere una serie di bonus. Vediamo quali sono le date da cerchiare sul calendario per l’ultimo mese dell’anno e le agevolazioni in scadenza.

Tasse ma anche bonus e contributi nelle scadenze di dicembre da memorizzare per evitare pesanti sanzioni

Questo mese sarà una corsa contro il tempo anche a causa delle feste natalizie che lasceranno meno giorni per tutte le pratiche. Da una parte ci sarà la corsa ai regali. Dall’altra ci saranno tutta una serie di scadenze da rispettare col Fisco ma anche per richiedere delle agevolazioni fiscali. Le festività sottrarranno giorni da dedicare a queste incombenze e quindi si avrà meno tempo per fare tutto.

Per chi ha poco tempo e molte cose da fare il segreto è la pianificazione. Organizzare le cose da fare a dicembre già ad inizio mese, permetterà di trovare il tempo per fare tutto senza affanno. Chi individua quando e come fare ogni cosa in anticipo riesce più facilmente a realizzare tutti gli obiettivi. I nostri Esperti suggeriscono il segreto per un’efficace pianificazione nell’articolo: 3 segreti dei vincenti per ottenere sempre ciò che vogliono ed avere successo nella vita.

Il 6 dicembre è l’ultimo giorno per il pagamento della rata della Rottamazione Ter. La data ultima sarebbe stata il 30 novembre ma ci sono 5 giorni di tolleranza per il pagamento. Altra data da segnare sul calendario è quella del 16 dicembre, per l’appuntamento con la rata IMU. Entro questa data si dovrà pagare la seconda rata dell’imposta sulla casa. Infine per l’acconto IVA teniamo a mente il termine del 27 dicembre. Questo è l’ultimo giorno per il pagamento delle liquidazioni periodiche di chiusura dell’ultimo mese o dell’ultimo trimestre dell’anno.

I tempi per richiedere contributi e bonus

Non ci sono solo tasse ma anche bonus e contributi nelle scadenze di dicembre da memorizzare per evitare pesanti sanzioni. Per esempio il 9 dicembre è la data ultima per richiedere contributi a fondo perduto da parte di alcune categorie. Ne parliamo in questo articolo: “Queste categorie possono richiedere contributi a fondo perduto fino a 150.000 euro”.

Proseguiamo nella carrellata dei bonus che si possono ottenere entro il 31 dicembre. Entro la fine dell’anno scadranno una serie di agevolazioni che non verranno ripresentate nel 2022, come i bonus bebè, asilo nido e mamma domani. Quindi c’è tempo fino al 31 dicembre per richiederle un’ultima volta. Anche il bonus vacanze è in scadenza per la fine dell’anno, il contributo va da 150 euro 500 euro.  Chi acquista mobili e grandi elettrodomestici da oggi al 31 dicembre può usufruire di un contributo pari al 50% della spesa.

Approfondimento

3 bonus senza ISEE a partire da settembre da 900 a 1.500 euro

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te