Stupendi questi luoghi suggestivi per un picnic domenicale nella natura lontano dall’afa, per pranzare al sacco e stendere il plaid per un pisolino

Sta arrivando l’estate, stagione che porta in dote anche le sospirate ferie. Purtroppo, non per tutti la data della partenza è così vicina. C’è chi potrà farlo solo ad agosto ed alcuni, anche per evitare il caos e i prezzi troppo alti, preferiscono partire a settembre. Però fuori il sole è sempre più caldo e sarebbe un delitto sprecare il fine settimana a stare in casa. L’ideale è prendere la macchina e cercare rifugio in qualche luogo dove, magari, si possa anche godere di un po’ di fresco. Meglio ancora se, dalla città, riusciamo ad evadere in mezzo alla natura, per rigenerare cervello e, soprattutto, polmoni. Magari, spendendo poco per visitare dei borghi suggestivi con alberi secolari, che non guasta mai.

Ecco i posti più interessanti per fare un picnic domenicale

Del resto, non è che il nostro Paese difetti di verde. Anzi, basta prendere la macchina e fare pochi chilometri per abbandonare le grandi città e ritrovarsi in ambienti ricchi di vegetazione. Un’idea, che molti sfruttano per stare in compagnia di amici e parenti, è quella del picnic. Occasione simpatica per mangiare all’aperto e per fare attività fisica, magari con qualche partita pomeridiana di pallone o pallavolo. C’è anche chi lo fa non distante da ruscelli e torrenti, in aree preposte, così da rinfrescarsi ulteriormente, viste le temperature delle metropoli.

Allora, sono stupendi questi luoghi suggestivi per un picnic domenicale nella natura in cui potremmo andare per sfuggire all’afa. A partire dalla stessa Milano che, incredibile, offre almeno due posti dove poter stendere il nostro plaid e mangiarci un gustoso pranzo al sacco. Al Parco Sempione, infatti, alla domenica, è normale vedere i milanesi prendere il sole e mangiare sotto qualche albero, dopo aver fatto attività sportiva. Anche Boscoincittà ha un’area picnic, tra corsi d’acqua, laghetti, sentieri per camminare.

Stupendi questi luoghi suggestivi per un picnic domenicale nella natura lontano dall’afa, per pranzare al sacco e stendere il plaid per un pisolino

Lungo il Lago di Garda, invece, sono tante le persone che, alla domenica, si sdraiano e mangiano mentre ammirano le acque di questo bellissimo lago. Scendendo nel centro Italia, un posto che potrebbe fare al caso nostro è l’Oasi di Gabbianello, al cui interno si trova una attrezzata area picnic. Situata a Barberino del Mugello, ci porta nel verde delle colline, appunto, del Mugello, con vista sul Lago di Bilancino.

Una delle mete preferite per i picnic fuori porta, in Toscana, è San Galgano, con la sua splendida abbazia. Dobbiamo andare nel Comune di Chiusdino, in provincia di Siena, magari aspettando anche il tramonto per goderci i giochi di luce. Accanto, possiamo raggiungere l’Eremo di Montesiepi, dove è custodita la Spada nella Roccia.

A Sud, invece, basta andare nel Parco Nazionale del Gran Sasso per trovare aree picnic con vista incantevole. Da non perdere è anche il picnic al Parco del Grassano, perla naturalistica incastonata nella Valle Telesina, a poca distanza da Telese Terme. Qui, ci sono aree picnic situate lungo il fiume Rio Grassano che offrono tutti i comfort.

Lettura consigliata

Basta una fetta di questo dolce soffice e gustoso, veloce da preparare con yogurt e fragole per allietare i nostri picnic primaverili e saziarci, ricco di proteine ed economico

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te