Sterminiamo così vespe e calabroni che rovinano la frutta sui nostri alberi

Vespe e calabroni aumentano di molto in questo periodo dell’anno. Dunque, potrebbero infastidirci più spesso quando stiamo in giardino specialmente se abbiamo alberi con frutta che si avvicinano alla maturazione. Infatti, sono attratti soprattutto da pesche, prugne susine e fichi. Ecco come possiamo difendere noi e gli alberi da questo assalto, con i consigli degli Esperti di Casa e Giardino di ProiezionidiBorsa.

All’assalto di pesche, susine e fichi

Sterminiamo così vespe e calabroni che rovinano la frutta sui nostri alberi. Sono insetti carnivori, uccidono le api senza pietà. Ma sono anche ghiotti di frutta. La attaccano poco prima della raccolta, rovinano la buccia e creano gallerie nella morbida polpa. I frutti colpiti perciò cadono e diventano non commestibili. Vediamo ora come difendere gli alberi da frutto da vespe e calabroni voraci.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Sterminiamo così vespe e calabroni che rovinano la frutta sui nostri alberi

Evitiamo che gli insetti creino un nido nel nostro giardino. Chiudiamo i buchi nel terreno, nei tronchi e nei muri. Controlliamo che non ci siano nidi di vespe dietro le persiane o appesi agli alberi. Costruire una trappola efficace è molto facile. Servono una bottiglia di plastica per bibite e semplici ingredienti che abbiamo in casa. Tagliamo la bottiglia a tre quarti della sua altezza. Togliamo il tappo e capovolgiamo la parte tagliata dentro l’altra, in modo da creare una sorta di imbuto. Al suo interno verseremo mezzo litro di birra chiara e due cucchiai di zucchero.

Un cocktail di aceto e sciroppo

Possiamo usare anche mezzo litro d’acqua, tre cucchiai di zucchero, 200 ml di aceto rosso e 30 ml di sciroppo alla frutta. Appoggiamo la mezza bottiglia abbastanza vicino agli alberi da frutto o appendiamola ai rami. Gli insetti perderanno interesse per la frutta e cadranno nella trappola. Che va protetta dalla pioggia e periodicamente rinnovata.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te