Stanze e vestiti profumati più a lungo con il trucco portento che elimina gli odori persistenti dentro e fuori dagli armadi

armadi

Sta ritornando la primavera. Per questo la nostra attenzione si sposta sulle attività da fare in casa. Così ripieghiamo gli abiti invernali che verosimilmente non utilizzeremo per un bel po’ di tempo. Tra questi ci sono i cappotti e i pantaloni pesanti. Ricordiamoci di spazzolarli per bene prima di rimetterli a posto. Polveri e peli di animali potrebbero favorire l’insorgere di tarme e insetti.

Poi riordiniamo le stanze. Ricordiamoci, a proposito, di utilizzare il celebre metodo delle scatole. Con questo, elimineremo tutto il superfluo impiegando solo 10 minuti al giorno. Guadagneremo in armonia domestica e forse anche in fortuna economica. Una volta compiuti questi passaggi, ricordiamo che un ambiente felice e dei tessuti gradevoli da indossare sono identificati anche da un aroma piacevole. Molti già utilizzano le scorze di limone per profumare l’interno delle scarpe. Oggi vediamo un altro metodo elementare. Infatti, per quanto sembra incredibile, potrebbero bastarci le comunissime bucce delle mele. Stanze e vestiti profumati più a lungo con questo metodo semplice ma realmente efficace. Così vediamo come e dove impiegarle.

Ecco come fare e possibili impieghi alternativi

Il primo evidente vantaggio è l’assoluta economicità di questo rimedio. Il costo è praticamente zero. Certo, se vogliamo intervenire in maniera specifica contro le tarme non basterà. Ma hanno una sicura efficacia per l’interno di armadi, cassetti della biancheria e ambienti in generale. Il primo passo consiste nell’essiccazione. Tagliamo così la buccia in pezzetti ed utilizziamo il forno. Se non vogliamo consumare energia elettrica, lasciamole semplicemente all’interno di un barattolo di latta o di vetro per qualche giorno. Uniamole poi in un sacchetto di stoffa o all’interno di un batuffolo di cotone, inserendole ovunque vogliamo.

In caso di ambienti più larghi, potremmo anche creare un pot-pourri floreale aggiungendo altre spezie come chiodi di garofano, lavanda e cannella. Peraltro, se avessimo pentole sporche, ricordiamo che le bucce delle mele contengono acidi capaci di scalfire la sporcizia. Basterà allora versarle con dell’acqua all’interno della superficie sporca e portare a bollore per una ventina di minuti.

Stanze e vestiti profumati più a lungo con il trucco portento che elimina gli odori persistenti dentro e fuori dagli armadi

Le bucce di mela agiranno da filtro naturale. Assorbiranno i cattivi odori, rilasciando una gradevole e diffusa sensazione di freschezza e di pulizia. Noi stessi saremo permeati da questo gradevole odore ogni volta che indossiamo un capo.

Se poi i cattivi odori e la puzza di fumo dovessero dimostrarsi tenaci e persistenti, ricordiamoci che esiste un altro metodo molto efficace. Potremmo non avere bisogno di complicati lavaggi, quindi dovremmo provarci. Si sa, infatti, che il vapore è molto utile per insinuarsi all’interno dei tessuti e sanificarli. Così potremmo semplicemente risolvere in questa maniera quando compiamo un’azione molto comune.

Lettura consigliata

Per un balcone colorato che attira le farfalle non margherite o tulipani ma questo fiore delicato e profumato

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te