Spiagge bianche, natura incontaminata e spa in quest’isola del nord Europa

Quando pensiamo a dove andare in vacanza può essere difficile trovare una destinazione che offra un’esperienza a 360 gradi.

Di solito si sceglie il mare per fare vita da spiaggia e foto romantiche tra acque cristalline e caldi tramonti mozzafiato. Allo stesso modo, chi sceglie la montagna lo fa per avere una vacanza più dinamica, seppur sempre all’insegna di vedute spettacolari.

Sembra, dunque, complicato trovare una meta che riunisca entrambe queste tipologie di vita vacanziera.

Certo, non mancano suggestivi borghi italiani sospesi tra mare e montagna per non farsi mancare nulla. Quello che, però, anche in questo caso potrebbe mancare è l’idea dell’esotico e dell’avventuroso, che un’isola forse comunica meglio.

Ebbene, anche senza andare dall’altra parte del Mondo, Sylt ha tutte queste caratteristiche: ci sono spiagge bianche, natura incontaminata e spa in quest’isola.

Sylt

L’isola di Sylt appartiene all’arcipelago tedesco delle Frisone, su cui si affacciano anche le coste danesi e quelle olandesi. Uno scenario e un clima sicuramente molto diverso da quello di Canarie e Baleari, ma non per questo meno suggestivo, anzi.

Un vero e proprio paradiso naturale che dista solo 3 ore di treno da Amburgo.

Spiagge bianche, natura incontaminata e spa in quest’isola del nord Europa

Il paesaggio è molto vario: si passa dalle distese di prati verdissimi punteggiati da ginestre, ortensie e rose selvatiche alle spiagge simil hawaiane.

Tra queste, è Buhne 16 a guadagnarsi il titolo di più rinomata e naturalmente anche di più bella.

Non mancano poi nemmeno i centri termali, tra cui spicca il nuovissimo resort Lanserhof.

Cosa fare a Sylt

Oltre a saziare la vista e l’anima con l’ambiente così variegato che caratterizza l’isola, da immortalare con foto e video, diverse sono le attività disponibili.

I più sportivi possono approfittarne per fare un po’ di jogging o una bella pedalata tra prati e spiagge a seconda del panorama preferito.

Da questo punto di vista, uno dei più bei tramonti si può ammirare dalla Rote Kliffe, poco distante dalla Buhne 16.

Chi invece preferisce giornate più tranquille può visitare i piccoli villaggi di pescatori o fare shopping, anche in boutique di lusso.

Infine, non sarebbe una vera vacanza senza assaggiare le specialità locali e coccolarsi con pranzi e cene tra bar e ristoranti panoramici.

Sansibar è tra i locali consigliati per gli amanti del vino mentre un pub come Whiskey Mile è l’ideale per la movida notturna.

Lettura consigliata

Fare foto di viaggio che sembrano cartoline e lasciano a bocca aperta è facilissimo se si conoscono questi trucchetti
Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te