Sono spesso sporchi e trasportano milioni di batteri ma con questi sistemi intelligenti e pratici la pulizia dei tappetini auto non sarà più un problema

Una recente indagine americana avrebbe confermato che ci sono parti della nostra auto particolarmente piene di germi e batteri. Parliamo ad esempio del volante e del cambio, sempre a contatto con le nostre mani. Soprattutto adesso che sudiamo e trasmettiamo alle superfici tutto lo sporco che abbiamo sopra. Oltre al volante e al cambio, non c’era dubbio che ci fossero anche i tappetini, a contatto con le scarpe, tra i mezzi maggiormente portatori di batteri della nostra auto. Ma, attenzione che, a sorpresa, stando a quanto rivelato da questa indagine, moltissimi batteri si anniderebbero anche in questa parte del veicolo a cui non avremmo mai pensato. Superficie che per abitudine, molti di noi non puliscono. Ma, tornando ai nostri tappetini, oggetto del nostro articolo, andiamo a vedere il modo migliore per combattere l’invasione dei batteri.

Un bel giro all’autolavaggio e via

Difficile ormai vedere le scene di tanti anni fa nelle nostre città e nei paesi: il lavaggio artigianale della nostra auto con la canna dell’acqua del giardino o del condominio. Adesso, che ci sono autolavaggi self praticamente ovunque, la comodità è di casa proprio in queste strutture. Talmente comode che sono tantissime le nostre quote rosa che le utilizzano. Anzi ne approfittiamo per una curiosità: un sito australiano molto popolare di cultura e società avrebbe inserito proprio gli autolavaggi nei luoghi nuovi in cui fare conoscenze.

Ecco, quindi che l’autolavaggio, oltre a essere particolarmente comodo e veloce, può diventare addirittura un alter ego del piano bar, della discoteca e dei luoghi di frequentazione.

Sono spesso sporchi e trasportano milioni di batteri ma con questi sistemi intelligenti e pratici la pulizia dei tappetini auto non sarà più un problema

Se non lo facciamo già, potremmo utilizzare i getti idrici dell’autolavaggio per pulire non solo la carrozzeria dell’auto ma anche i tappetini. Prepariamoci però una soluzione casalinga, unendo in una bottiglia del semplice detersivo della lavatrice, con acqua e bicarbonato. Spruzziamo la soluzione sui nostri tappetini, lasciamo che agisca, magari dedicandoci ad altre parti della macchina, quindi laviamo col getto del ghibli.

L’errore da non fare

Attenzione, però a questo punto a non fare un errore che molti di noi commettono: quello di riposizionare nella macchina i tappetini bagnati. Non corriamo il rischio solo di attirare le zanzare con l’umidità dei tappetini, ma anche di rischiare dei pericolosi depositi di muffa. In queste afose giornate estive, stendiamo all’aria i tappetini che sono quasi sempre neri e aspettiamo un attimo che si asciughino. Ricordandoci poi di riprenderli, perché sono uno degli oggetti più dimenticati degli autolavaggi. Sono spesso sporchi e trasportano milioni di batteri i famosi tappetini per auto, croce e delizia della nostra vettura.

Lettura consigliata

Mai più centinaia di moscerini sull’auto con il rimedio più semplice ed economico del mondo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te