Sono sempre di più le persone che soffrirebbero di questa terribile malattia che prende il cervello e potrebbe mandare in rovina tutta la famiglia

Crescere oggi dei figli, come ricordano gli stessi esperti, è una vera e propria missione. Rispetto a una volta infatti tutte le tentazioni moderne rischiano di fuorviare i ragazzi dalla realtà. Un tempo il pericolo maggiore era che i maschi partissero per la guerra e le femmine rimanessero vedove. Oggi, tra internet e tutti i viaggi virtuali moderni, il pericolo potrebbe nascondersi anche in casa nostra. Lasciare i nostri figli davanti al computer, allo smartphone o all’iPad, potrebbe diventare un vero e proprio pericolo. Soprattutto perché ci sono anche tantissimi siti che invogliano a giocare e scommettere, col rischio di diventarne dipendenti. Vedremo proprio in questo articolo come ci sia una malattia, esterna al nostro fisico, ma in grado di fare davvero tanto male. Non solo a chi ne soffre, ma a tutto l’ambiente familiare.

Quali sono i numeri di questa malattia in crescita

Senza andare troppo lontano nel tempo, nel 2015 si stimava che soffrissero di ludopatia oltre 900.000 italiani. Stando, invece ai dati più aggiornati dello scorso anno, adesso il numero arriverebbe a 1.300.000. Un incremento pazzesco, che abbiamo potuto fisicamente vedere anche dall’aumento delle sale scommesse e delle sale slot nelle nostre città. Purtroppo, come spesso accade, le persone più fragili rischiano di cadere nel tranello del guadagno facile. Un tema quello della ludopatia, che a causa delle emergenze sanitarie che tutti conosciamo, è passato in secondo piano. Ma, vedendo i dati e la crescita preoccupante di questo fenomeno, ci sarebbe decisamente da riflettere.

Sono sempre di più le persone che soffrirebbero di questa terribile malattia che prende il cervello e potrebbe mandare in rovina tutta la famiglia

Parlando sempre di statistiche, gli italiani che scommettono abbastanza frequentemente, sarebbero addirittura 1 su 3. Giocatori di tutte le varie schedine da grattare, giocare e interpretare. Anche in questo caso, complici probabilmente i montepremi sempre più allettanti, i giocatori sarebbero addirittura raddoppiati dal 2015 a oggi. Tanto da fare intervenire anche il Governo con decisioni anche abbastanza drastiche.

Cosa comporta fisicamente e mentalmente la droga del gioco

Sono sempre di più le persone che scommettono, rischiando anche parte del budget familiare. Ma, perdere soldi non è l’unico problema di questa malattia, che farebbe perdere anche in salute. Come ricorda anche questo studio la dipendenza da gioco ossessivo potrebbe letteralmente cambiare il carattere. Giocare è un piacere, ma diventarne schiavi potrebbe davvero fare male a se stessi e a tutti coloro che stanno attorno.

Approfondimento

Macché peperoncino e aragoste per una cena afrodisiaca ecco a sorpresa 3 alimenti che pulirebbero anche i reni e favorirebbero la diuresi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te