Considerata la ricetta contro i rincari del gas, non solo è veloce ma ha anche poche calorie e gusto strepitoso

A fronte dei rincari, molte persone stanno adottando questi trucchetti intelligenti per risparmiare sul gas, una volta scoperto quanto effettivamente si consuma per cucinare. Infatti, abbiamo visto che anche per un semplice piatto di pasta, cucinato ogni giorno alla stessa maniera, si potrebbe consumare tanto.

Per questo, dovremmo usare tutte quelle tattiche per risparmiare, soprattutto in cucina. A tal proposito, abbiamo visto anche come risparmiare sulla spesa, preparando ottimi piatti a soli 2 euro. Risparmiare non sarebbe difficile, se solo mettessimo in pratica alcune importanti strategie.

A proposito di strategie, ci siamo mai chiesti perché, quando facciamo la spesa, acquistiamo prodotti non presenti sulla lista e, di conseguenza, spendiamo di più? Sarà capitato, almeno una volta, di aver fissato un budget e tornare a casa con meno soldi nel portafoglio, rispetto a quello preventivato.

Questo è accaduto perché siamo caduti nella “trappola” delle strategie di marketing. Ecco perché spendiamo di più ogni volta che facciamo la spesa. Tuttavia, ecco come risparmiare ed evitare i tranelli. Rimanendo in ambito culinario, correlato alla questione spesa, vi è la questione pranzo.

Molte persone, ormai, per fronteggiare i rincari, cercano di minimizzare i costi, a discapito del gusto. Tuttavia, ProiezionidiBorsa suggerirà una ricetta salutare e veloce da fare, che coniughi gusto e risparmio. Infatti, è considerata la ricetta contro i rincari del gas.

Ingredienti

Per rimanere in forma e per non gravare sulla bombola del gas, oggi proponiamo l’insalata di farro con formaggio magro, menta, mandorle, piselli e limone.

Il farro è fonte di proteine, carboidrati e fibre e, per questo, potrebbe essere un sostituto della pasta. Infatti, 100 g di prodotto cotto conterrebbe, più o meno, le stesse calorie. Il farro aiuterebbe a mantenere l’equilibrio intestinale, grazie al contenuto di fibre, ed è molto saziante.

Come formaggio magro, si intende la feta o la tuma. Si tratta di una ricetta contro i rincari, perché molti ingredienti non hanno bisogno di essere cucinati. Per cucinare il farro, invece, vi è un trucchetto per risparmiare il gas.

Considerata la ricetta contro i rincari del gas, non solo è veloce ma ha anche poche calorie e gusto strepitoso

Riempiamo una pentola di acqua fredda o temperatura ambiente, senza sale. Aggiungiamo il farro, chiudiamo il coperchio e portiamo ad ebollizione. Il coperchio, infatti, ci servirà per velocizzare i tempi di cottura, nonché l’assenza del sale farà ammorbidire presto il farro.

Non appena l’acqua bollirà, trascorsi 10 minuti, aggiungiamo i piselli e aspettiamo qualche minuto. Possiamo usare i piselli già cotti, per risparmiare ulteriormente. Quando il farro sarà cotto, mixiamo con il pimer il formaggio a cubetti, 5 mandorle, 2 o 3 foglie di menta e l’olio EVO. Aggiungiamolo al farro e mescoliamo. Infine, versiamo il succo di limone e un pizzico di pepe.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te