Sono questi i tagli di capelli autunnali da fare dopo i 40 anni per essere stupende

D’estate è semplice mantenere dei capelli vivaci, se trattati con cura, il sole e il mare li rendono belli anche al naturale. Ma quando arriva l’autunno le cose possono cambiare. La nostra chioma ha bisogno di una sfoltita, per eliminare le doppie punte e rinvigorire il cuoio capelluto.

Dovremo applicare maschere naturali nutrienti, anche fai da te, per nutrire i capelli alla perfezione, per iniziare un nuovo inverno. Ma dovremo anche fare i conti con un nuovo taglio, che possa andare bene al nostro viso ed alla nostra età. Gli hair stylist delle star e dive di tutto il Mondo, hanno ideato per l’autunno nuove acconciature davvero molto interessanti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Sono questi i tagli di capelli autunnali da fare dopo i 40 anni per essere stupende

Trovare il look giusto, soprattutto dopo avere superato i 40 anni, non è un gioco da ragazzi. Scegliere il taglio che si addice ai nostri lineamenti, ringiovanendoli, non è semplice. Ma trovando ispirazione tra i volti noti della tv e del grande schermo, possiamo individuare la soluzione.

Chi ha un viso più allungato e vuole mettere in risalto i lineamenti, può provare un taglio cortissimo, rivoluzionario. Il segreto per non sembrare più vecchi, è non usare forme troppo geometriche, ma creare dei movimenti con ciocche più lunghe e mai uguali. Per addolcire le linee, possiamo anche lasciare la frangia lunga, anziché corta, oppure un ciuffo laterale che crea meno rigore al volto.

Il bob

Non è indispensabile fare un taglio così eccessivo, perché esiste anche un taglio meno evidente. Il cosiddetto “bob” non è altro che un taglio a caschetto, esistono quelli più o meno corti. Anche in questo caso possiamo fare una frangetta a tendina o un ciuffo laterale. Questa acconciatura è adatta sia a chi ha i capelli molto lisci, che mossi. Non c’è bisogno di fare la piega ogni mattina, perché non necessita di grande manutenzione. L’effetto è straordinario, lo sguardo assume più fascino, rendendolo più dolce e magnetico. In alternativa, possiamo creare un taglio più d’impatto, lasciando davanti le ciocche più lunghe, quelle nel retro molto corte.

Se vogliamo un taglio semplice, sarà perfetto il taglio “boule”. È un taglio corto ma più simile al classico carrè. Ispirato agli anni ’70, dall’aria retrò, sempre raffinato ed elegante. L’effetto è un caschetto scalato gonfio, a palla, quindi non adatto a chi ha il viso molto tondo, ma si adatta ai visi più spigolosi.

Oltre ai tagli corti, possiamo anche lasciare una chioma lunga o sotto le spalle. In linea generale è sempre meglio scalare tutti i capelli, per donare movimento, magari con l’aiuto di qualche sfumatura più chiara, per valorizzare il nostro volto. Quindi, sono questi i tagli di capelli autunnali da fare dopo i 40 anni per essere stupende e sembrare più giovani ed affascinanti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te