Sono questi i 5 segreti che quasi nessuno conosce per liberare il naso chiuso

Durante i cambiamenti di stagione, soprattutto quando si passa da temperature calde a quelle fredde, l’arietta che tira può giocare brutti scherzi. Uno di questi può essere proprio un classico sintomo influenzale, il raffreddore. Un continuo gocciolio, con frequenti starnuti che portano inevitabilmente ad avere una congestione nasale.

Ma pochi sanno che ci sono 5 segreti che quasi nessuno conosce per liberare il naso chiuso con metodi totalmente naturali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quali sono le cause e i sintomi di una congestione nasale?

La congestione nasale è una conseguenza dell’irritazione e dell’infiammazione delle mucose respiratorie che può essere dipesa da vari fattori. Oltre ad un comune raffreddamento, una delle cause più comuni può essere ad esempio un’allergia o anche un virus.

In queste particolari condizioni, che interessano le vie respiratorie, il nostro fisico risponde con una dilatazione delle mucose nasali, che ostruendo le piccole cavità, impediscono una corretta respirazione. Oltre a questo, vi è un accumulo di muco che porta a soffiare il naso frequentemente, con una serie di starnuti e in alcuni casi, occhi rossi.

Gli occhi rossi e più starnuti causati da un prurito nasale, possono essere un campanello d’allarme di rinite allergica di cui soffre molta gente e può manifestarsi a qualsiasi età. Questa viene a scatenarsi con la presenza di allergeni nell’aria. Un esempio frequente, sono le allergie alla polvere, alla parietaria, agli animali e così via.

Sono questi i 5 segreti che quasi nessuno conosce per liberare il naso chiuso

Liberare il naso chiuso a volte sembra un’impresa impossibile. Ma esistono alcuni rimedi naturali da utilizzare subito per alleviare questo particolare disturbo o allontanarlo definitivamente.

Uno di essi è proprio quello di sottoporsi ai suffumigi di bicarbonato si sodio o eucalipto. In questo modo si avrà subito sollievo alle mucose, grazie al vapore.

Esistono alcune soluzioni, prettamente naturali, che aiutano a favorire una pulizia ottimale delle cavità nasali. Queste sono un toccasana per alleviare il gonfiore della mucosa nasale, permettendo una corretta respirazione.

Per la secchezza nasale, che nella maggior parte delle volte provoca ripetuti starnuti, si potrà utilizzare un po’ di olio d’oliva.

Una delle medicine naturali che ogni mamma ha sempre proposto di generazione in generazione, sono proprio le bevande calde. Queste, come il brodo e le tisane, aiutano una corretta idratazione e donano sollievo alle mucose grazie al vapore.

Inoltre, per ultimo, ma non meno importante, vi è il consiglio di non soffiare il naso se non necessario per non irritare ulteriormente le mucose. Qualora fosse necessario, cercare di farlo il più delicatamente possibile.

Approfondimento

Un’abitudine sana, fai da te, che ha molti lati positivi per la nostra salute

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te