Si trova in Italia il luogo perfetto per una vacanza memorabile tra acque cristalline e sentieri mozzafiato affacciati su spiagge meravigliose

Durante i weekend di primavera, e soprattutto per le vacanze estive, in molti stanno organizzando viaggi e gite brevi. Negli scorsi due anni l’Italia è stata la meta prediletta da tanti, più semplice da organizzare rispetto all’estero. Tuttavia in questo 2022 sembra di nuovo possibile muoversi verso Paesi lontani, in Europa e nel Mondo. Dalla Bulgaria, tra storia e mare, al Marocco, passando per la Tunisia. Nei viaggi di molti, però, l’Italia continua ad essere la meta del cuore, tra queste la Sicilia è molto apprezzata per le sue bellezze naturali.

Oltre alle isole, però, anche altre zone dell’Italia, come le Marche, sono da tenere in considerazione. Oggi si andrà alla scoperta di alcuni sentieri panoramici nel Parco del Monte Conero, in provincia di Ancona. Percorsi che si potranno affrontare a piedi, ma anche in mountain bike. Non tutti i sentieri hanno la stessa difficoltà, alcuni sono più semplici, mentre altri risulteranno molto più complessi. In ogni caso, sarà bene munirsi di mappa cartacea e seguire attentamente le indicazioni all’inizio del sentiero. Per informazioni dell’ultima ora si consiglia di consultare il sito ufficiale del parco.

Si trova in Italia il luogo perfetto per una vacanza memorabile tra acque cristalline e sentieri mozzafiato affacciati su spiagge meravigliose

Il primo sentiero nel Parco del Conero che si andrà a scoprire è anche uno dei più semplici. Si tratta del Sentiero Belvedere Passo del Lupo: una volta arrivati in cima, si potrà ammirare una delle spiagge più belle d’Italia. A seconda del proprio livello di allenamento ci vorrà circa un’ora per raggiungere la meta. Un altro percorso molto interessante è il 306, lo Stradone di S. Andrea che da Sant’Andrea raggiunge Pian di Raggetti. Da questa piana sarà possibile ammirare la costa, ma anche le montagne circostanti. Chi predilige gli anelli, poi, potrà provare il sentiero 309, Anello di Portonovo. Si potrà percorrere in un paio di ore partendo da Portonovo, deviazione della strada provinciale tra Sirolo ed Ancona. Tra gli anelli è interessante anche il percorso 307, percorribile in un paio di ore, che porterà alla scoperta delle Grotte Romane.

Attrezzatura

Tra le raccomandazioni per percorrere in sicurezza questi sentieri troviamo l’utilizzo di scarpe da trekking. Infatti si sconsiglia di avventurarsi su sentieri di montagna utilizzando solamente le scarpe da ginnastica. Inoltre sarà bene portarsi dietro una borraccia con acqua e un po’ di cibo. Ottime le barrette energetiche apposite per gli sportivi, della frutta o della cioccolata. Nel periodo estivo meglio non dimenticare la crema solare e un cappellino per proteggere la testa dai raggi del sole. Per aiutarsi nei tratti più difficili potrebbero essere utili i classici bastoncini da trekking.

Oltre ai sentieri

Chi sogna anche un tuffo nel Mar Adriatico potrà portarsi dietro anche il costume. Infatti si trova in Italia il luogo perfetto per unire mare e camminate. Non è raro imbattersi in accessi al mare lungo molti dei sentieri del Parco. Durante il periodo estivo, però, alcune spiagge potrebbero essere molto affollate.

Lettura consigliata

Spiagge bianche e rumore del mare ma anche una città leggendaria da visitare renderanno un sogno la vacanza in questo economico posto vicino all’Italia

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te