Si può avere la detrazione fiscale delle spese in caso di pagamento fatto da terzi?

Molte volte, in sede di dichiarazione dei redditi, ci si è chiesti: “si può avere la detrazione fiscale delle spese in caso di pagamento fatto da terzi?”. Ebbene, per spese si intende quelle mediche ma anche tutte le altre per le quali è ammessa la detrazione fiscale.

Rispetto ad esse, considerato che la detrazione può avvenire solo se fatta con strumenti tracciabili, sorge detto problema. Quindi, è possibile scaricare le spese se pagate con la carta di credito del marito, di un parente o di un terzo? In merito, è intervenuta a fare chiarezza una recente circolare dell’Agenzia delle Entrate: la n. 7/E.

Si può avere la detrazione fiscale delle spese in caso di pagamento fatto da terzi?

Per quali tipi di spese si pone il problema

Anzitutto, chiariamo che la questione si pone per quelle detraibili solo se fatte con strumenti tacciabili. Quindi, non quelle mediche fatte per l’acquisto dei medicinali in farmacia, che possono essere pagate in contanti.

Il problema si pone per quelle per visite mediche presso professionisti, per interventi chirurgici, per apparecchi medici. A queste se ne aggiungono, però molte altre. Si pensi  all’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico locale, alle donazioni, ai premi per le assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni, e così via.

L’elenco completo è contenuto all’articolo 15 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi. Per tutte queste spese, lo Stato prevede la detrazione fiscale del 19%.

Le disposizioni dell’Agenzia delle Entrate

Ebbene, secondo l’Agenzia delle Entrate, sono detraibili le spese, anche se pagate con carte intestate ad altri, a due condizioni.

Anzitutto, la fattura deve essere intestata al soggetto che usufruisce della detrazione. Inoltre, la spesa deve risultare sostenuta, di fatto, dal beneficiario della detrazione fiscale.

Tuttavia, il rimborso a favore del terzo può avvenire anche in contanti. Tale circostanza va supportata dalla dichiarazione dello stesso contribuente che porta in detrazione la spesa.

In definitiva, è possibile detrarre le spese fiscalmente scaricabili, anche se il pagamento viene fatto da un terzo. L’importante è solo seguire le istruzioni che abbiamo fornito.

Approfondimento

Attenzione ad approfittare del nuovissimo bonus 100% se si usa il POS

Consigliati per te