Segreto sbalorditivo per eliminare per sempre i graffi neri da lavandino, water e superfici in ceramica e smalto per farli brillare senza candeggina

Non c’è giorno che non si debba pulire o riassettare qualcosa. I lavori domestici possono prenderci molte ore del nostro tempo e non importa che si abbia una casa piccola o grande. Oltre alle faccende quotidiane come lavare, stirare, pulire il bagno e la cucina, pesano i lavori straordinari.

Abbiamo appena finito di ripulire l’armadio e di fare il cambio di stagione che immediatamente sono le tende ad aver bisogno di una manutenzione approfondita. L’unico modo per non uscirne stressati e avviliti è quello di ottenere il massimo del risultato col minimo sforzo.

Per ogni parte della casa esistono dei trucchi che permettono di velocizzare qualsiasi faccenda, senza risultare superficiali. Nell’articolo di oggi ci soffermeremo su una delle stanze più faticose da pulire, il bagno. Nello specifico sveleremo il segreto sbalorditivo per eliminare per sempre i graffi neri dalle superfici in ceramica e smalto.

La grande parte dei sanitari, infatti, sono costituiti da questi 2 materiali molto eleganti, ma al contempo fragili. Lavandino, doccia, WC, vasca sono spesso soggetti a rigature nere antiestetiche e basta un piccolo urto per provocarle. Ma c’è un modo per eliminarle e fare tornare i nostri sanitari bianchi come nuovi.

Segreto sbalorditivo per eliminare per sempre i graffi neri da lavandino, water e superfici in ceramica e smalto per farli brillare senza candeggina

Col passare del tempo è normale che i nostri sanitari presentino graffi, rigature e macchie nere che lasciano un senso di sporco. In alcuni casi la superficie è talmente rovinata da farci pensare che sia ora di cambiarla. Se per la ceramica scheggiata non si può fare altro che smaltarla, per questo tipo di lesioni è sufficiente una piccola spugna magica.

Si tratta di un disco abrasivo che può avere diverse grane di abrasione, indicate per legno, ceramica, sanitari in generale. L’utilizzo di queste spugnette, al costo di pochi euro, consente di lucidare le superfici fatte di questi materiali, ma anche di eliminare i segni del tempo.

Per usarle basta passare la spugna sul punto interessato dov’è presente il graffio. Bisogna avere un gesto rapido e leggero. Passiamo la spugnetta per almeno 10-15 secondi ed eliminiamo i rimasugli che si staccheranno. Dovremmo aver letteralmente cancellato il graffio.

Per ottenere un effetto brillante, la spugna andrà leggermente bagnata e passata su tutta la superficie. Poi, con un panno morbido si elimineranno i resti della spugna. Immediatamente vedremo scomparire qualsiasi segno e i nostri sanitari torneranno a splendere come appena acquistati.

Lettura consigliata

Segreto strabiliante per lucidare il marmo opaco e annerito ed eliminare per sempre le antiestetiche macchie di unto, ruggine e detersivi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te