Se il vostro gatto ha questa malattia, dovete stare attenti anche voi

Avere animali domestici è una pratica comune quanto sicura. Infatti, se adeguatamente controllati, non rappresentano in alcun modo un pericolo per l’uomo. Tuttavia, sono possibili alcuni, rari, casi in cui non è così. Se il vostro gatto ha questa malattia, dovete stare attenti anche voi. Di cosa parlo? Della toxoplasmosi.

I sintomi

Questa malattia si deve alla presenza di alcuni parassiti. Il veicolo di trasmissione è rappresentato dai volatili, ma questi organismi possono essere trasmessi a tutti i mammiferi.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Facendo parte anche noi di questa categoria, dobbiamo prestare molta attenzione. Il gatto è, però, l’ospite primario del parassita: questo significa che rappresenta l’ambiente ideale per la riproduzione e la moltiplicazione del corpo estraneo.

Questa patologia è più comune nei gatti randagi che in quelli domestici. Ma il rischio di trasmissione è anche presente in questi ultimi. I mici domestici, infatti, possono contrarre la toxoplasmosi se consumano carne cruda o non adeguatamente cotta.  E anche se cacciano uccelli o, ancora, se sono a contatto con altri soggetti infetti.

Quindi, se il vostro animale domestico esce spesso di casa, è bene tenerlo sotto controllo con delle visite veterinarie. Allo stesso modo, è preferibile dargli da mangiare alimenti in scatola o ben cotti.

Il malessere si manifesta, nei felini, con sintomi che, di primo acchito, non sono preoccupanti e che possono far pensare a un’influenza: febbre, dimagrimento, raffreddore. Il decorso, tuttavia, può essere anche asintomatico.

Trasmissibilità umana

Il felino, poi, continuerà a veicolare il disturbo nelle feci, infettando, di conseguenza anche la lettiera. Non bisogna assolutamente toccare i resti, né avvicinarsi, senza aver adeguatamente igienizzato le mani. Ciò in quanto il parassita si trasmette tramite contatto con la bocca e le mucose.

La patologia in questione non è pericolosa per gli uomini. Ma può diventare fatale per le donne. Infatti, se queste ultime, in stato di gravidanza, dovessero malauguratamente contrarre la toxoplasmosi rischierebbero di trasmetterla al feto, causando dal 30 al 50 percento dei casi un aborto spontaneo.

Ecco, dunque, perchè se il vostro gatto ha questa malattia, dovete stare attenti anche voi.

Se siete degli appassionati del mondo felino, non perdetevi, allora, quest’articolo dedicato all’alimentazione del gatto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.