Se detestiamo i calzini e l’interno di scarpe e sandali diventa sporco questo rimedio delle nonne li manterrà puliti e disinfettati

D’estate portiamo scarpe sportive o sandali con o senza calzini. Anche se Chiara Ferragni ha decretato che quest’anno l’accoppiata sandali e calze a vista è top glam, non tutti amano i cosiddetti “fantasmini”, vale a dire i mini-calzini scollatissimi che non si vedono neanche con le ballerine e i mocassini.

Questi mini-calzini mantengono il piede protetto dagli agenti esterni e soprattutto asciutto ma sono pur sempre una seccatura: sono da infilare e lavare continuamente. E non abbiamo mai un momento il piede libero all’aria.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

D’altra parte, quando usciamo senza calze, soprattutto nelle nostre città, i piedi si impolverano. E le scarpe si riempiono di uno strato appiccicoso. Se detestiamo i calzini e l’interno di scarpe e sandali diventa sporco questo rimedio delle nonne le manterrà puliti e disinfettati.

Cambiare le scarpe e non indossarle mai due giorni di seguito

I fantasmini non entusiasmano tutti. E tutti talvolta li trovano pure difficili da disporre dentro le scarpe. Soprattutto gli uomini soffrono di una certa insofferenza verso le calze d’estate.

Ma questo comporta trovare sabbia, polvere e sporco delle strade a diretto contatto col piede. Se non amiamo indossare le calze d’estate, cominciamo innanzitutto a non infilarci nelle stesse scarpe tutti i giorni. Perché dobbiamo pulire bene quelle usate il giorno prima.

Se detestiamo i calzini e l’interno di scarpe e sandali diventa sporco questo rimedio delle nonne li manterrà pulito e disinfettati

Controlliamo tutti i giorni l’interno delle scarpe o dei sandali prima di infilarli e puliamoli con un panno pulito di cotone. Se hanno l’interno in ecopelle, per disinfettarle possiamo usare, una volta alla settimana, una miscela di cinque parti di acqua e una di candeggina.

Versiamola in un flacone spruzzatore e irroriamo l’interno delle scarpe, proteggendo l’esterno con uno strofinaccio messo tutto intorno all’imboccatura.

Passiamo ora una spugna abrasiva e grattiamo via ogni residuo di sporco appiccicoso che possa essere entrato nelle ballerine, nei mocassini, nelle sneakers o nei sandali.

Sciacquiamo e asciughiamo bene. Spruzziamo un antiodorante antibatterico al borotalco o agli agrumi prima di infilare il piede.

Fare barriera con un antiodorante antibatterico agli agrumi

Se le scarpe sono in vero cuoio anche all’interno, puliamo i residui di sporco con la spugna abrasiva e il bicarbonato di sodio ed eliminiamo lo sporco appiccicoso.

Sciacquiamo con acqua e aceto bianco. Asciughiamo con molta cura. I piedi non devono entrare in scarpe umide. Lasciamole a casa per un giorno.

Spruzziamo pochissimo antiodorante antibatterico al borotalco o egli agrumi prima di infilare il piede.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te