blank

Se abbiamo un balcone in ombra e poco tempo questa pianta carica di stupendi fiori rosa fa sicuramente al caso nostro

Gli esperti di giardinaggio lo sanno bene, mentre gli inesperti farebbero bene a prendere nota: ogni pianta ha bisogno di una particolare esposizione per crescere come si deve. Forse il motivo per cui le nostre piantine non ci donano fiori e non crescono sta proprio qui. Alcune prediligono il pieno sole, altre la mezzombra e altre crescono tranquillamente anche all’ombra. Questo è particolarmente importante considerato che spesso non abbiamo la fortuna di scegliere il luogo in cui coltivare le nostre piantine. Se però abbiamo un balcone in ombra e poco tempo questa pianta carica di stupendi fiori rosa fa sicuramente al caso nostro. Vediamo di quale si tratta e come curarla.

La pianta della follia

La pianta che proponiamo oggi per le zone in ombra si chiama elleboro. La varietà più comune in Italia è l’Helleborus niger o Rosa di Natale. In realtà però questa specie comprende oltre 30 varietà, largamente diffuse nel Mediterraneo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Si tratta di una specie erbacea simile alla rosa canina conosciuta sin dai tempi antichi. Infatti, i miti greci la citano come un rimedio alla follia.

In realtà, oggi sappiamo che possiede delle proprietà utili per problemi cardiovascolari. Ciò però non vuole assolutamente dire che l’elleboro può essere utilizzato come rimedio casalingo. Infatti, si tratta di una pianta tossica, e quindi faremmo bene a tenerla lontana dagli animali e a maneggiare con i guanti quando ce ne prendiamo cura. Ma la fioritura ci ripagherà del “fastidio”.

Se abbiamo un balcone in ombra e poco tempo questa pianta carica di stupendi fiori rosa fa sicuramente al caso nostro

Questa piantina è delle dimensioni adatte alla coltivazione in vaso, ma possiamo anche destinarla alle nostre aiuole. Come detto, ricorda vagamente l’aspetto di una rosa canina. I fiori in particolare, presentano una struttura simile, ma il colore può offrire tante sfumature diverse. Generalmente però queste vanno dal fucsia al rosa dei fiori di ciliegio. Questi appaiono nei mesi invernali, portando colore in un periodo grigio. Però, il momento adatto per piantare l’elleboro è sicuramente la primavera.

In quanto a cure certamente questa non è una pianta che ne richiede molte. L’unica accortezza che dobbiamo prendere è innaffiarla con una buona frequenza durante l’estate. Predilige un terreno poco acido, ma si adatta facilmente. Teniamola all’ombra e godiamoci i suoi fiori.

Queste invece sono altre due piante che vivono bene anche all’ombra, ma fioriscono già in primavera.

Consigliati per te