Sarà un giochetto eliminare incrostazioni di calcare da water e scarico dell’acqua senza fatica e con un rimedio 100% naturale

Certamente tra qualche anno le casalinghe e chi fa le pulizie in casa non avranno nessun bisogno di lavorare in casa, grazie all’arrivo dei robot casalinghi. Per il momento tutti sanno che eliminare il calcare è uno dei compiti più incresciosi di casa. Tuttavia, sarà un giochetto eliminare incrostazioni di calcare da water e scarico dell’acqua senza fatica e con un rimedio 100% naturale.

Due soluzioni per le pulizie

Tra le diverse incombenze che si hanno in casa vi è anche la pulizia delle pentole. In genere si preferisce avere una batteria di pentole tutte in acciaio. Tuttavia, per alcuni tipi di cotture si utilizzano pentole in ghisa, in alluminio se non le pirofile. Ebbene ognuna di queste pentole richiede un lavaggio diverso, proprio per non rovinarle.

Un altro settore della casa che impegna le pulizie è l’eliminazione del calcare. Molti acquistano dei prodotti specifici, tuttavia ne esiste uno che si può utilizzare senza farci perdere un soldo. È l’aceto che si trova nel barattolo dei cetriolini e che si può reimpiegare per pulire i sanitari.

Sarà un giochetto eliminare incrostazioni di calcare da water e scarico dell’acqua senza fatica e con un rimedio 100% naturale

Sono proprio i sanitari che si puliscono ogni giorno, almeno nelle parti raggiungibili. Tuttavia quando si arriva al vaso sanitario, la nostra attenzione si concentra completamente sulla tazza. In effetti è quella che si utilizza e che richiede maggiore attenzione. Non a caso il vaso sanitario ha due punti in cui non è semplice arrivare. Questi sono il punto di uscita dell’acqua sotto il bordo e il fondo della tazza. In queste zone il calcare si accumula volentieri.

Un gesto semplice

A questi due punti bisogna aggiungere un terzo, cioè la vaschetta dello scarico dell’acqua, ovvero lo sciacquone. Questo probabilmente è il punto in cui si accumula più calcare. Ebbene con una semplice mossa è possibile impedire la sua formazione e pulire anche il resto. Un unico gesto per pulire lo sciacquone come anche i punti di scarico dell’acqua nel water e il suo fondo.

A questo scopo basterà mettere ogni tanto un bicchiere di aceto di vino bianco nello scarico dell’acqua. Si impedirà la formazione del calcare nella vaschetta e nei punti d’uscita dell’acqua del water e nel fondo dello stesso. Questo per chi ha la vecchia cassetta in porcellana sarà un giochetto da ragazzi.

Pulire la vaschetta dello scarico dell’acqua

Prima però bisogna eliminare le incrostazioni di calcare dalla vaschetta. Muniamoci di guanti e mettiamo allora l’aceto di vino bianco in uno spruzzino. Chiudiamo la valvola dell’acqua accanto allo sciacquone e facciamo scaricare l’acqua. Poi spruzziamo di aceto abbondantemente le parti interne dello sciacquone e facciamo agire per due ore circa. Rimuoviamo le incrostazioni con una spugna ruvida. Lo scarico dell’acqua sarà così pulito e disincrostato. Inoltre sarà anche più rapido nel far scendere l’acqua perché avremo liberato eventuali incrostazioni.

Basterà, quindi, pulire lo scarico dell’acqua, i punti di fuoriuscita dell’acqua del water e il suo fondo. Poi potremo liberarci di questo fastidio con un semplice bicchiere d’aceto nello scarico, da versare ogni tanto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te