Salviamo petunie e surfinie dal loro nemico numero 1 con questo semplicissimo trucchetto

Petunie e surfinie sono piante meravigliose che impreziosiscono i nostri balconi e terrazzi con i loro grandi fiori colorati.

L’unico problema di queste piante è che sono la meta preferita di alcuni parassiti. Questi inizialmente assaltano la pianta e ne rovinano il colore delle foglie, poi ne succhiano la linfa e infine le fanno morire. Se non vogliamo che ciò accada, dobbiamo sapere come individuare questi parassiti letali e come eliminarli.

Salviamo petunie e surfinie dal loro nemico numero 1 con questo semplicissimo trucchetto

Le petunie e le surfinie sono piante abbastanza resistenti, che hanno bisogno di poche attenzioni per vivere bene. In estate possono soffrire il caldo, ed è per questo che abbiamo suggerito un semplice trucchetto per averle sempre fiorite.

Come dicevamo, le petunie sono spesso un obiettivo ambito da malattie e parassiti.

Uno tra i parassiti più insidiosi e pericolosi per le nostre petunie è il ragnetto rosso. È un acaro che si attacca sotto le foglie della pianta e ne succhia la linfa. Riconoscerlo è abbastanza semplice grazie al suo colore caratteristico, ma se non ci riusciamo basterà far caso ad un particolare.

Si tratta di alcune macchie che compariranno sulle foglie, che prima sembreranno gialle e che poi diventeranno marroni.

Come eliminarlo

Sconfiggere ed eliminare questo acaro è abbastanza semplice. Basterà prendere il nostro solito nebulizzatore e spruzzare dell’acqua sulla pianta e sotto le foglie.

Il ragnetto rosso detesta l’acqua, quindi probabilmente scapperà. Se invece dovesse essere in atto una vera e propria infestazione, dovremo agire più a fondo. In questo caso la soluzione sarà questo ingrediente naturale ma molto efficace.

Un portento che non nuoce all’ambiente

Stiamo parlando dell’olio di neem. Quest’olio vegetale ha tantissime proprietà benefiche, tra cui quella di essere un vero e proprio insetticida biologico.

Ciò vuol dire che questo prodotto eliminerà i fastidiosi parassiti senza nuocere alle piante, agli animali e alle persone. Solo così salviamo petunie e surfinie dal loro nemico numero 1 con questo semplicissimo trucchetto.

Come abbiamo già detto, l’olio di neem è un valido rimedio anche per eliminare le blatte dal balcone, orti e giardini. È importante utilizzare l’olio di neem di agricoltura biologica.

Approfondimento

I nostri gerani diventeranno belli da far invidia ai migliori vivaisti grazie a questo preziosissimo segreto che in pochi conoscono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te