Saltare la corda fa dimagrire ma ecco per quanti minuti dovremmo farlo ogni giorno per ottenere risultati visibili

Praticare regolarmente attività fisica, lo sappiamo, è uno degli strumenti più importanti per preservare la nostra salute e per prevenire i danni dell’invecchiamento e della vita sedentaria. Tutti sappiamo che dovremmo praticare attività fisica moderata tutti i giorni, per combattere la sedentarietà. Ma purtroppo molti non hanno lo spazio o il tempo per svolgere attività fisica moderata ogni giorno e preferiscono invece svolgere esercizi più intensi per periodi più limitati. Saltare la corda è una delle attività preferite da molti e più utile, non solo per rafforzare muscoli e sistema cardiocircolatorio, ma anche per dimagrire. Ma c’è un dilemma: esattamente per quanto tempo dovremmo saltare la corda per vedere i risultati? Scopriamo la risposta.

Le raccomandazioni dell’OMS per gli adulti dai 18 ai 64 anni

L’OMS parla chiaro: per un adulto sano tra i 18 e i 64 anni di età sarebbero necessari almeno 150 minuti alla settimana di attività aerobica moderata oppure 75 minuti di attività intensa. Per la maggior parte di noi, saltare la corda è un’attività che si colloca a metà tra lo sforzo moderato e quello intenso. Possiamo dunque dire che dovremmo saltare la corda ogni giorno per circa 15-20 minuti. Questo vale se lo facciamo tutti i giorni. Se invece lo facciamo soltanto qualche volta alla settimana dovremo calcolare di conseguenza il tempo necessario. Ma quali sono i consigli per fare in modo che il salto della corda sia efficace?

Saltare la corda fa dimagrire ma ecco per quanti minuti dovremmo farlo ogni giorno per ottenere risultati visibili

Il salto della corda è un esercizio molto diffuso anche perché è semplice, conveniente, non richiede spazio e necessita soltanto di un attrezzo molto banale. Ma nonostante la sua semplicità, è un esercizio utilissimo per allenare tutto il corpo, dai muscoli al cuore. Il salto della corda ci permette di bruciare molte calorie e quindi ci aiuta a dimagrire. Ma dobbiamo svolgere questa attività nella maniera corretta.

Ruotiamo la corda con i polsi e pieghiamo leggermente le ginocchia

Saltare la corda fa dimagrire, ma dobbiamo seguire una tecnica. Le regole sono poche e semplici. Innanzitutto, per avere successo non facciamo movimenti inutili. Per girare la corda non è necessario fare ampi movimenti con le braccia. Basta utilizzare i polsi. Inoltre, salvaguardiamo le nostre ginocchia, che sono uno dei punti più vulnerabili del nostro corpo quando facciamo attività fisica, piegandoci un po’ a ogni impatto con il terreno. Con una pratica costante di 15-20 minuti al giorno, i risultati si vedranno nel giro di poche settimane.

Approfondimento

Per prevenire e combattere le braccia flaccide a tendina sono questi i tre errori da non fare che peggiorano la situazione

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te