Rispondere al telefono a questi numeri potrebbe costarci veramente una fortuna, ecco a quali prefissi fare attenzione e come difendersi dalle truffe telefoniche 

Praticamente tutti ultimamente stanno ricevendo moltissime chiamate da tutte le parti di Italia. Dopo un primo momento di spaesamento ci si è resi conto che si tratta di una tipologia di marketing particolarmente aggressivo che tenta di venderci dei servizi. Finalmente da luglio in poi si potrà mettere fine a questo stillicidio tramite l’iscrizione al Registro delle opposizioni. Altre volte però si tratta di veri e propri truffatori che sfruttano questo flusso di chiamate per imbrogliare gli utenti, fingendosi come dipendenti di aziende famose e riconosciute. Per questo è meglio sapere alcuni trucchi per non cadere nelle loro trappole. Infatti rispondere al telefono a questi numeri potrebbe costarci veramente una fortuna e farci perdere tantissimi soldi. Per questo motivo oggi spieghiamo quali sono i metodi per difendersi sia dal telemarketing che dalle truffe telefoniche.

Come comportarsi quando arriva una chiamata sospetta

Il primo consiglio quando si vede arrivare una telefonata da un numero strano o da un privato è quello di non alzare la cornetta. In questo modo si eviteranno rischi inutili. È meglio infatti poi incollare il numero su Google e vedere se altri utenti lo hanno segnalato. Se però capitasse di farlo, è bene cercare di essere il più possibile stringati sulle operazioni personali. Ad esempio se qualcuno fa richiesta di confermare la nostra identità non è il caso di rispondere. Generalmente infatti quando ci chiedono il nostro nome e cognome siamo automaticamente portati a rispondere in maniera affermativa. Il nostro “sì” però potrebbe essere estrapolato dalla conversazione e poi inserito in un’altra parte del discorso come assenso a comprare qualcosa. Quindi è meglio non fornire nessun tipo di informazione.

Rispondere al telefono a questi numeri potrebbe costarci veramente una fortuna, ecco a quali prefissi fare attenzione e come difendersi dalle truffe telefoniche

Questo metodo vale per i prefissi italiani. Quando però ci sono in gioco quelli esteri, è proprio necessario lasciare perdere e bloccare direttamente i numeri. Il più rassicurante fra questi è quello inglese, ovvero il +44. Ma a meno che non si aspettino chiamate dall’Inghilterra è il caso di non rispondere. Però anche se avessimo qualche persona cara oltre la Manica, sarebbe più logico aspettarsi una chiamata via WhatsApp. Assolutamente da evitare sono infine i numeri che iniziano con +255, +371, +375 o +381.

Lettura consigliata

Mettere fine alle chiamate spam e agli incessanti squilli di telemarketing è semplicissimo con questa formula magica

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te