Rimedi naturali che aiutano contro i malanni stagionali

Scendono le temperature e siamo tutti più esposti alle malattie cosiddette da raffreddamento.
Quest’anno più che mai dobbiamo stare attenti a non sottovalutarle e a rivolgerci al medico per ricevere cure appropriate.
Tuttavia possiamo fare molto per prevenire rafforzando le difese immunitarie, il nostro scudo naturale contro le sindromi influenzali.
Oltre a servire come prevenzione, i rimedi naturali che aiutano contro i malanni stagionali possono essere affiancati alle terapie farmacologiche. Così contribuiscono alla pronta guarigione e alla riduzione dei fastidiosi sintomi.

La propoli

La propoli è una sostanza resinosa derivata dalle gemme e dalle cortecce delle piante. Le api la raccolgono e poi la lavorano integrandovi pollini, cera ed enzimi da loro stesse prodotti. La usano per rivestire le celle dell’alveare e sigillare le arnie. La propoli ha per loro un’azione rafforzante e protettiva, in quanto sostanza isolante e batteriostatica.
Da secoli l’uomo ne conosce le proprietà antiossidante, antinfiammatoria, antibiotica e antivirale, e la utilizza contro influenze e raffreddori. La sua azione è dovuta principalmente al contenuto di flavonoidi ed oli essenziali.
È particolarmente efficace sui sintomi che interessano la gola e le alte vie respiratorie. Si può assumere a scopo preventivo in autunno e inverno.

Le erbe

Tra i più efficaci rimedi naturali che aiutano contro i malanni stagionali abbiamo quelli erboristici.
Alcune erbe contengono principi attivi e sostanze balsamiche, antinfiammatorie e antiossidanti.
L’echinacea ha riconosciute proprietà stimolanti per il sistema immunitario, oltre a quelle antinfiammatorie, antibatteriche, antivirali e fungicide. Si può assumere sotto forma di infuso o decotto, oppure di estratto o tintura madre.
Esistono però tante altre piante immunostimolanti e antinfiammatorie. Possiamo citare la borragine, il timo ed il timo serpillo, l’uncaria e la rosa canina.
Tisane di malva e liquirizia sono perfette per sedare la tosse e lenire l’irritazione delle mucose.

Anche se naturali, le piante possono interagire con determinati farmaci ed essere sconsigliate in presenza di specifiche patologie, o in gravidanza.
Perciò è importante consultare il medico, a maggior ragione se si opta per estratti e tinture, dove i principi attivi sono molto concentrati.

Altri rimedi naturali che aiutano contro i malanni stagionali

A fare la differenza sul benessere e sulle difese sono anche le corrette abitudini. Non è il caso di affidarsi solamente a medicine e integratori, e nemmeno ai soli rimedi erboristici.
Sono fondamentali le azioni quotidiane che contribuiscono a rafforzare l’organismo,
Una è bere molta acqua. Oltre a idratare il corpo migliorando il funzionamento di tutti gli organi, aiuta a fluidificare ed espellere muco e catarro. In più ammorbidisce e protegge le mucose, mantenendole efficienti contro gli attacchi esterni.
Serve poi una dieta sana e bilanciata, che apporti vitamine e minerali essenziali, e mantenga in buona salute l’intestino.
È importantissimo fare attività fisica e dormire a sufficienza, così si abbassa lo stress e si alzano le difese.
Infine bisogna evitare l’introduzione nell’organismo di sostanze tossiche, come fumo ed alcol.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te