Riciclare un ombrello rotto con queste idee facili e veloci per casa e giardino

Il riciclo creativo è una pratica molto utilizzata che consiste nel recuperare degli oggetti rotti o che non utilizziamo già da tempo. In poche e semplici mosse possiamo dare loro una nuova vita e fare in modo che diventino qualcosa di utile.

Questo metodo ci permetterebbe di risparmiare dei soldi ed evitare sprechi. Inoltre, non buttare più via questi oggetti aiuterebbe a diminuire la quantità di rifiuti e a salvaguardare l’ambiente.

L’importanza del riciclo creativo

Ma il riciclo creativo è una tecnica che stimola la fantasia e ci consente di creare delle soluzioni geniali per la nostra casa. Pensiamo ad un semplice barattolo di vetro che potrebbe diventare un porta candele per abbellire il giardino o il terrazzo.

Oppure dei vecchi centrini della nonna, sarebbero perfetti per valorizzare delle tende anonime o i cuscini del divano.

Non servono delle doti particolari, ma solo un pochino di creatività. E con un po’ di dedizione in più, questo, potrebbe diventare un vero e proprio lavoro.

Riciclare un ombrello rotto con queste idee facili e veloci per casa e giardino

Con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno, dobbiamo necessariamente mettere in borsa o in macchina, un ombrello. Questo per evitare di bagnarci in caso di pioggia improvvisa.

L’ombrello è un oggetto indispensabile, ma che con il tempo tende ad usurarsi e rompersi. In tempi passati, potevamo contare sull’aiuto dell’ombrellaio. Ma attualmente questa figura è sempre più rara e introvabile.

Oggi, quindi, per evitare di accumulare oggetti inutili, preferiamo buttarlo via.

Ma in realtà non tutti sanno che questi ombrelli sgangherati potrebbero essere facilmente recuperati.

Il tessuto con cui è rivestito è impermeabile. Allora utilizziamolo per creare una borsa utile per la spesa. Basterà staccarlo dalla struttura, ripiegarlo su se stesso e creare i manici. Cuciamo i bordi e la nostra shopping bag è pronta in un attimo.

Inoltre il tessuto potrebbe essere utilizzato anche in giardino o in balcone. Posizioniamolo sotto il vaso di una pianta per evitare che l’acqua o il terreno sporchi il pavimento.

Riciclare un ombrello rotto con queste idee è davvero molto semplice.

L’ombrello diventa un gioco per bambini

Con un ombrello rotto potremmo anche realizzare un gioco per i nostri bambini. Il rivestimento è perfetto per creare un bellissimo aquilone. Basterà staccarlo dalla struttura e tagliarlo nella tipica forma romboidale.

Prendiamo delle bacchette di legno, della stessa lunghezza del tessuto, e attacchiamole con della colla o uno spago (formando una croce). Fissiamo le estremità agli angoli con del nastro adesivo.

Leghiamo uno spago e siamo pronti per giocare con i nostri bambini.

Lettura consigliata

Molti le buttano senza sapere che le vaschette in plastica di frutta e verdura valgono oro grazie a questo riciclo geniale

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te