Resta a bocca aperta chi utilizza questa tecnica rivoluzionaria per rimuovere tutto il calcare dal box doccia e farlo tornare a profumare

Molti si sono spesso resi conto che quando si tratta di pulizie domestiche non basta solamente eliminare lo sporco. Infatti a volte è necessario anche occuparsi di tutte le conseguenze che gli agenti come la polvere, i residui e il calcare portano con loro. Prima fra tutte, le puzze e gli odori sgradevoli. Del resto se lasciamo una parte di casa sporca per diverso tempo, è inevitabile dover affrontare anche questo tipo di problema. Proprio per questo motivo tra poco vedremo perché resta a bocca aperta chi utilizza questa tecnica rivoluzionaria per rimuovere tutto il calcare dal box doccia e farlo tornare a profumare.

Due obbiettivi

Oggi infatti parliamo della stanza da bagno e, nello specifico, del box doccia. Utilizzando questo luogo almeno una volta al giorno, o anche molto di più se siamo tanti in casa, è necessario pulirlo con costanza. Per farlo bene però dovremmo fissarci due obbiettivi. Il primo che prevede la rimozione di tutta la sporcizia e il tanto odiato calcare, e il secondo che riguarda invece l’eliminazione di tutti i cattivi odori. Infatti una doccia pulita e splendente ma puzzolente non farà di certo piacere a nessuno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Resta a bocca aperta chi utilizza questa tecnica rivoluzionaria per rimuovere tutto il calcare dal box doccia e farlo tornare a profumare

Quindi, per pulire a fondo tutta la doccia, consigliamo di utilizzare due rimedi naturali, che si basano appunto su due prodotti che molto probabilmente saranno già in casa. Il primo è l’aceto bianco. Come molti sapranno infatti l’aceto, se diluito in acqua tiepida, si rivela un ottimo alleato contro il calcare. Basterà bagnare una spugna o uno spazzolino ormai inutilizzato nell’aceto e andare a rimuovere tutti i residui dal box. Il secondo invece, e qui risiede la novità, è l’utilizzo dell’olio essenziale di rosmarino.

In pochissimi lo fanno, ma utilizzare quest’olio dopo la pulizia è essenziale se vogliamo ottenere un risultato soddisfacente. Applicando quest’olio infatti, oltre al calcare grazie all’uso dell’aceto, andranno via anche tutti gli insopportabili odori che solitamente si formano in quest’aerea. E la doccia finalmente si mostrerà non solo pulita, ma anche perfettamente profumata.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te