Questo è il segreto per sfruttare al massimo tutto lo spazio di un bagno piccolo

Nell’arredare casa dobbiamo essere in grado di riuscire a sfruttare tutto lo spazio che abbiamo a disposizione. Soprattutto per chi vive in contesti urbani infatti, solitamente l’abitazione non è molto grande. Questo di solito succede proprio perché dell’appartamento si preferisce la posizione alla dimensione. Così facendo difatti tutte le comodità che la città offre, come ad esempio supermercati e negozi vari, saranno nelle vicinanze. Che sia questa la ragione per cui si decida di vivere in un ambiente modesto, o che siano altre, poco importa. Ciò che conta, come detto, è imparare a sfruttare al meglio, attraverso l’arredamento, le stanze che la casa presenta.

Questione di illusione

Effettivamente il metodo con cui decidiamo di sistemare i mobili, gli armadi e altri oggetti di arredo è fondamentale. Conoscendo qualche trucco, potremmo tramite queste scelte dare l’illusione di vivere in un ambiente decisamente più grande di quello che in realtà è. In questo articolo, vogliamo concentrarci su una delle stanze più importanti di casa, ovvero il bagno. E di come far sembrare quest’ultimo il più accogliente e invitante possibile. Infatti questo è il segreto per sfruttare al massimo tutto lo spazio di un bagno piccolo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

La doccia

In una stanza da bagno di dimensioni ridotte di certo troviamo solamente l’essenziale, ed è proprio su questo che dobbiamo porre la nostra attenzione. Parliamo dunque del lavandino, della tazza, e della doccia. Quest’ultima, in particolare, può cambiare molto la percezione della stanza e della sua grandezza. Andiamo a vedere come. Dunque questo è il segreto per sfruttare al massimo tutto lo spazio di un bagno piccolo.

Innanzitutto, come è ovvio che sia, dobbiamo preferire la doccia alla vasca da bagno.
Quest’ultima infatti si sviluppa in verticale e di conseguenza sfrutta meno spazio perimetrale.

Inoltre, consigliamo di posizionarla in fondo alla stanza attaccata al muro, sul lato sinistro ad esempio, di modo da lasciarci posto per poter inserire altri elementi necessari.
Infine, dotiamo quest’ultima di porte trasparenti e che presentino un’apertura scorrevole. In questo modo non occuperanno neanche un centimetro di spazio in apertura e chiusura, e riusciremo a guardare attraverso di esse, avendo dunque una visuale di tutta la stanza. Sono piccole dritte che però faranno la differenza.

Consigliati per te