Questo secondo di pesce semplice ed economico con sole 224 calorie ci riempie di proteine e omega 3

Con il ritorno della primavera, non potrà mancare sulle nostre tavole la freschezza del pesce azzurro. Sappiamo che il consumo di pesce è consigliato da molti nutrizionisti per l’apporto di fosforo, proteine e grassi polinsaturi buoni (come gli omega 3). Per questo, a meno che non abbiamo buone ragioni per farlo, non dovremmo mai rinunciare almeno a una portata di pesce a settimana.

I problemi che possiamo riscontrare con il pesce sono principalmente due: prepararlo può essere complicato e il costo può essere particolarmente elevato. Ma la ricetta che vediamo oggi risolve entrambi i problemi in un colpo solo. Questo secondo di pesce semplice ed economico delizierà i nostri ospiti e il nostro organismo. A consigliarlo sono addirittura gli esperti della Fondazione Veronesi, che ne esaltano la bontà e le qualità nutrizionali.

Tutti i vantaggi del pesce azzurro in un piatto alla portata di tutti 

Oggi vediamo come preparare un secondo piatto di pesce semplice e amico del portafoglio: le alici al limone. Di tutto il pesce azzurro, le alici sono tra le più economiche, con un prezzo medio di circa 7 euro al chilo.

Prima di cominciare, abbiamo bisogno di prendere i seguenti ingredienti:

  • 500 g di alici già pulite;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 2 limoni;
  • qualche rametto di prezzemolo;
  • 1 peperoncino;
  • 1 rametto di timo;
  • 3 foglie di alloro;
  • un bicchiere di vino bianco da cucina;
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • sale e pepe a piacimento.

Le dosi sono calibrate per quattro portate. Ora passiamo alla preparazione.

Questo secondo di pesce semplice ed economico con sole 224 calorie ci riempie di proteine e omega 3

L’unica difficoltà, che nasconde questa ricetta, è che le alici devono marinare per circa 12 ore prima della preparazione. Iniziamo lavando le acciughe (già pulite dal pescivendolo) con acqua fredda e aceto. Una volta lavate, apriamole in due lungo la linea dorsale. Nel mentre spremiamo i limoni in una ciotola, aggiungendo al succo gli spicchi d’aglio tagliati a fettine e i semi del peperoncino. A parte, tritiamo prezzemolo, timo e alloro. Uniamo gli aromi tritati al succo di limone, insieme al vino bianco.

Ora disponiamo le alici a strati in una terrina e condiamo ogni strato con abbondanti cucchiaiate di marinatura (a cui aggiungiamo sale e pepe). Copriamo la terrina con la pellicola e lasciamo riposare le alici in frigo per l’intera notte. Il giorno seguente, ravviviamole con un po’ d’olio d’oliva e serviamole a tavola.

Una porzione ha soltanto 224 calorie e meno di 80 mg di colesterolo. In compenso, è un concentrato di proteine (21 g) e di omega 3.

Lettura consigliata

Meno di 100 mg di colesterolo con questo secondo di pesce azzurro veloce, ipocalorico ed economico

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te