Questo dolce capolavoro della pasticceria francese costa poco e rivoluzionerà la colazione in un attimo

La pasticceria per i francesi è una cosa seria e, sebbene ogni tanto guardiamo ai nostri cugini d’oltralpe con sguardo di sfida, va riconosciuto che in cucina ci sanno fare. Molte delle preparazioni di base della cucina che utilizziamo tutti i giorni come la maionese, la besciamella o alcuni tagli vengono proprio dalla Francia. Ma anche se ogni tanto cercano di darsi un tono più raffinato del dovuto, anche loro vantano ricette semplici e umili come le nostre.

Ad esempio questa meraviglia della loro tradizione è un piatto che ci scalderà il cuore per svoltare le serate più fredde.

Oggi però vogliamo concentrarci sulla prima colazione presentando uno dei dolci più classici della pasticceria insieme ai croissant.

Questo dolce capolavoro della pasticceria francese costa poco e rivoluzionerà la colazione in un attimo

Stiamo parlando del delizioso pain au chocolat, un dolce delizioso che rende fragrante e speciale ogni colazione. Questo altro non è che un involucro di sfoglia che racchiude al suo interno del cioccolato, da qui il nome “pane al cioccolato”.

Oggi vedremo che non è necessario andare nelle boulangerie parigine per gustarne uno perché possiamo replicarlo facilmente in casa.

La spesa è praticamente zero e la preparazione è davvero semplicissima.

Colazioni stellate

Tutto quello di cui avremo bisogno per il nostro pain au chocolat è un rotolo di pasta sfoglia rettangolare e una stecca di cioccolato. Naturalmente possiamo scegliere noi quale grado di fondente preferiamo utilizzare o se usarne uno al latte.

Cominciamo tagliando la stecca di cioccolato e ricavandone dei bastoncini. Fatto questo, stenderemo la pasta sfoglia e la divideremo in 4 strisce delle stesse dimensioni.

Non resta che comporre i nostri panini al cioccolato.

Prendiamo la prima striscia di pasta sfoglia e lasciando circa 2 centimetri dal bordo disponiamo il primo bastoncino di cioccolato ricavato dalla stecca. Copriamo il bastoncino con la parte lasciata in avanzo per poi porre sopra alla chiusura un altro bastoncino. A questo punto terminiamo di arrotolare tutta la striscia di pasta sfoglia.

Un profumo delizioso

Ripetiamo l’operazione per tutte e 4 le strisce di sfoglia per poi terminarle con una spennellata di uovo e latte sbattuti per una meravigliosa doratura. Mettiamo i nostri panini nel forno a 200° per circa 15 minuti per vederli gonfiare e diventare irresistibilmente fragranti.

Un odore meraviglioso riempirà tutta grazie a questo dolce capolavoro della pasticceria francese che guarniremo con zucchero a velo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te