Questi limoni profumatissimi sono i più resistenti al freddo e crescono velocemente

Dal profumo inconfondibile e il colore vivace, il limone è tra i prodotti più famosi al Mondo. Quest’albero da frutto è tra i più amati nel nostro Bel Paese. Coltivato soprattutto in modo amatoriale, il limone arricchisce e decora giardini e balconi di moltissimi italiani, in ogni periodo dell’anno.

Rigogliose coltivazioni di limone, sia in vaso che in terra, si possono trovare tranquillamente lungo tutto lo Stivale tricolore. Indubbiamente, questo prezioso agrume preferisce il clima mite delle regioni meridionali, ma non mancano agrumeti belli e abbondanti anche nelle zone del nord Italia.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Con poche e semplici cure e qualche trucchetto, chiunque può avere limoni belli e grandi, dall’aroma eccezionale.
Ad esempio, ecco come coltivare velocemente limoni grandi e profumatissimi con 3 semplici trucchetti naturali che pochi conoscono.
I limoni non possono mancare mai in cucina. Per questo motivo, è utile conoscere questo semplicissimo trucchetto che permette di conservare i limoni buoni e freschi per 6 mesi.

Freddo e raccomandazioni

Generalmente, le piante di limone non sono particolarmente sensibili al freddo. Tuttavia, temperature molto rigide, pioggia e raffiche di vento forte, possono danneggiare foglie e frutti, anche in modo irreversibile.

Dunque, è sempre meglio correre ai ripari e proteggere le piante già dai primi freddi.
Ad esempio, in spazi aperti, si consiglia di posizionare intorno alla pianta anche alberi “frangivento”, per proteggere il limone dal forte vento. Chi, invece, coltiva la pianta in casa, dovrebbe posizionarla in una zona soleggiata e poco distante da un muro, creando un habitat sempre riparato dalle intemperie.

Sostenere la pianta con un concime adeguato è l’ideale per affrontare il freddo nel modo giusto.
Inoltre, coprire la chioma dell’albero con un tessuto-non tessuto è un buon metodo per evitare l’ingiallimento delle foglie e il deperimento della pianta.

Queste sono, sommariamente, le indicazioni principali per proteggere la pianta di limone dal freddo, ma in pochi sanno che alcune tipologie di limone resistono meglio al freddo rispetto ad altre.

Ad esempio, questi limoni profumatissimi sono i più resistenti al freddo e crescono velocemente e li presentiamo oggi, in questo spazio.

Tra le numerose varietà di questo straordinario agrume, 3 sono quelle che più sopravvivono al freddo e che riescono a produrre fiori e frutti eccezionali.

Questi limoni profumatissimi sono i più resistenti al freddo e crescono velocemente

In pochi sanno che i limoni “quattro stagioni”, chiamati anche limoni “lunari” sono i migliori per combattere contro temperature basse e gelate improvvise.
Questa varietà si mantiene in vita anche sotto i -5°C. Ovviamente, è sempre consigliato ripararla sin dai primi freddi. Tuttavia, anche in situazioni avverse, riesce a produrre limoni belli e profumati, dalla buccia sottile e la polpa acida.
I limoni quattro stagioni si presentano con un tipo di foglia lucida di colore verde scuro.

Anche il limone “femminello carrubo”, molto diffuso in Sicilia, resistono bene al freddo. Più dolce e con meno semi della tipologia chiamata “femminiello classico”, questo agrume è perfetto per insaporire piatti di pesce o per preparare delle spremute ricche di vitamina C.

Infine, la varietà di limone “meyer” sopravvive anche fino a -4°C.
La polpa è dolce e la produzione risulta abbondantissima in primavera.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te