Questa è la migliore carta prepagata per comprare un biglietto online e fare le vacanze in Italia e all’estero in tutta sicurezza

L’estate 2021 è ormai alle porte. Tra poco si metterà mano al portafoglio per pagare un alloggio o comprare un biglietto in rete. Più stabiliremo quanti soldi portarci dietro per le vacanze e soprattutto come.

Per chi vuole correre pochi rischi, una buona soluzione è data dalla prepagata. Spieghiamo adesso perché questa è la migliore carta prepagata per comprare un biglietto online e fare le vacanze in Italia e all’estero in tutta sicurezza.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Alla base della scelta della carta prepagata per fare le vacanze in sicurezza

Le ragioni che spingono all’uso della prepagata si riconducono in gran parte all’esigenza di sicurezza.

Ossia avere una forma di pagamento online completamente slegata dal proprio conto corrente. Cioè i dati immessi in rete per pagare una settimana di casa al mare o un biglietto dell’aereo non devono in alcuno modo ricondurre al c/c di base.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Queste carte difatti vengono di norma caricate della liquidità necessaria poco prima di fare una specifica transazione.

Vediamo adesso come scegliere la migliore carta prepagata

Prima di rispondere vediamo quali requisiti deve soddisfare la nostra prepagata ideale:

a) i suoi costi di gestione devono essere il più possibile bassi, anzi l’ideale sarebbe averla gratis. In tal modo potremo stare sereni di usarla anche pochissime volte l’anno senza l’assillo dei costi fissi correlati;

b) deve supportare i circuiti di pagamento internazionali più diffusi del calibro di MasterCard, Visa Electron e similari. In questo modo la nostra carta passerà su qualsiasi sportello ATM, sia in Italia che nel caso di vacanze all’estero;

c) i modi e le forme di ricarica dello strumento. Alcune si possono ricaricare anche presso un tabacchi o in contanti, ma la maggior parte di esse si ricarica solo mediante bonifico;

d) la presenza dell’IBAN, che completerebbe la carta in termini di servizi. Si pensi a chi ad esempio volesse sostituire il c/c decidendo di accreditare lo stipendio direttamente sulla prepagata. Inoltre ricordiamo che l’IBAN spesso (ma non sempre) serve anche per trasferire la liquidità sulla card;

e) infine i giusti limiti di prelievo (giornalieri e/o mensili) e di spesa per singola transazione.

Non abbiamo dubbi: questa è la migliore carta prepagata per comprare un biglietto online e fare le vacanze in Italia e all’estero in tutta sicurezza

La nostra card ideale dovrebbe soddisfare tutti o molti dei requisiti su esposti.

Quindi analizziamo cosa offre il mercato e cataloghiamo le card che abbiamo preso in esame in base a dei macro criteri. Ad esempio, le prepagate gratis, quelle dotate di IBAN, quelle che offrono più forme di ricarica, quelle con i maggiori limiti di prelievo e/o di spesa.

L’ultimo atto rimanda alla scelta effettiva e, al riguardo, nessuno ci conosce meglio di come noi conosciamo noi stessi. Individuiamo i 2-3 parametri cruciali cui siamo più sensibili e procediamo per averla (qui al link ne esponiamo una per tutti).

Approfondimento

Nessuno immagina che bastano 3 conti per vivere per sempre senza stress oltre a risparmiare migliaia di euro.

Consigliati per te