Quasi nessuno conosce queste melanzane ma sono incredibili per dieta e colesterolo cattivo

Nelle corsie dei supermercati e negli orti italiani ci sono moltissimi prodotti sottovalutati ma che andrebbero decisamente riscoperti. Qualche giorno fa abbiamo scoperto le straordinarie proprietà delle zucchine trombetta. Oggi, invece, parleremo di un altro ortaggio tipico della nostra tradizione: la melanzana. E più precisamente della melanzana perlina, una varietà poco nota ma davvero eccezionale. Quasi nessuno conosce queste melanzane ma sono incredibili per dieta e colesterolo cattivo. Vediamo perché, come coltivarle e come cucinarle.

Le proprietà e i valori nutrizionali della melanzana perlina

La melanzana perlina è tipica del sud Italia ma da qualche anno possiamo trovarla tranquillamente in ogni supermercato. Ha una forma allungata che può raggiungere i 20 centimetri, è viola ed è molto leggera, sia a livello di peso che di calorie. Il sapore è decisamente più dolce rispetto a quello degli altri ortaggi della stessa famiglia. Un particolare che la rende ottima per diversi tipi di ricetta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La melanzana perlina è un vero toccasana per le diete dimagranti e i regimi alimentari che vogliono tenere bassi i livelli di colesterolo cattivo. La polpa contiene meno acqua rispetto alle altre varietà di melanzane. Per questo se la cuociamo assorbirà meno olio, con tutti i benefici che questo comporta.

Questo ortaggio è ottimo anche per la digestione e le funzionalità intestinali. Stimola la produzione di bile ed è uno dei migliori rimedi naturali contro la stitichezza.

Quasi nessuno conosce queste melanzane ma sono incredibili per dieta e colesterolo cattivo: come coltivare e mangiare le melanzane perline

Possiamo piantare e coltivare le melanzane perline facilmente nei nostri giardini. La pianta si adatta bene al vaso e cresce bene da maggio in poi quando le temperature superano i 20 gradi. Dobbiamo però stare attenti alla concimazione. La perlina richiede molti nutrienti per maturare e va usato un mix di concime organico e minerale a lento rilascio.

Ma una volta cresciute le melanzane perline ci regaleranno enormi soddisfazioni in cucina. Per esaltarne il sapore possiamo provare a realizzare un sugo o cuocerle direttamente in forno. Lo chef consiglia anche la classica parmigiana con le perline. Sarà più dolce di quella tradizionale e stupirà la platea.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te