Quanto si risparmia ad acquistare l’auto con la Legge 104?

Insieme agli Esperti di ProiezionidiBorsa avremo modo di valutare quanto di risparmi ad acquistare l’auto con la Legge 104. Sono previste infatti agevolazioni fiscali e misure assistenziali a vantaggio dei contribuenti cui l’INPS riconosce un condizione di handicap. Quelle che tutti noi conosciamo riguardano per lo più i permessi lavorativi e il congedo straordinario, ma esistono ulteriori benefici di cui si può fruire. Di alcune agevolazioni fiscali invece non tutti sono a conoscenza e molto spesso necessitano di specifiche richieste da parte del contribuente.

Persino quando si devono affrontare spese importanti che si rivelano utili a facilitare gli spostamenti, i disabili possono richiedere sussidi o sgravi fiscali. Nell’articolo “I 3 motivi per cui conviene intestare l’auto al disabile con Legge 104”  troverete indicazioni al riguardo.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Nel caso in cui si debba sostituire una vecchia vettura o si abbia necessità di apportare modifiche al modello di proprietà conviene raccogliere informazioni. Vediamo anzitutto quanto si risparmia ad acquistare l’auto con la Legge 104 e se può beneficiarne anche il familiare del soggetto con handicap. Le agevolazioni fiscali di cui si può godere sono essenzialmente due e consistono nella detrazione sull’IRPEF del 19%  e nell’Iva al 4%.

Quanto si risparmia ad acquistare l’auto con la Legge 104?

Il soggetto con handicap ha diritto alla detrazione del 19% sull’IRPEF che può versare in 1 o 4 anni garantendo sgravi sugli oneri fiscali. In altri termini, si può fruire del vantaggio fiscale in un’unica soluzione oppure in quattro differenti quote annuali. Se il contribuente che gode dei benefici della Legge 104 dovesse acquistare una seconda auto a distanza di meno di 4 anni dalla prima non potrà fruire delle detrazioni fiscali.

Anche nel caso si decida di vendere l’auto non si potrà godere dei benefici fiscali nella misura in cui non siano trascorsi almeno 4 anni. Anche il familiare che presta cure e assistenza al portatore di handicap può richiedere le agevolazioni per l’acquisto dell’auto. Ciò tuttavia a condizione che il disabile risulti fiscalmente a suo carico e quindi che non percepisca redditi superiori a 2.840,51 euro.

Consigliati per te