Quanto deve essere alta la pressione minima e massima in base all’età e come abbassare i valori in 5 minuti

La pressione del sangue sulle arterie non dovrebbe essere troppo alta, ma non  dovrebbe neanche scendere al di sotto dell’altezza dell’erba. E ciò perché se dovesse scendere molto rispetto ai parametri normali si avvertono capogiri, vertigini e svenimenti. Quel che più preoccupa tuttavia sono i livelli alti e i picchi pressori tipici dell’ipertensione arteriosa perché spesso causa di patologie cardiovascolari. Ecco perché si raccomanda di prestare “Attenzione ai 5 sintomi della pressione alta che molti sottovalutano ma che espongono a rischio di infarto e ictus”. Con la consulenza dei nostri Esperti capiremo quanto deve essere alta la pressione minima e massima in base all’età e come abbassare i valori in 5 minuti.

Ci sono diversi meccanismi che intervengono a regolare la pressione sanguigna e ciò spiega come mai i valori cambino molto nell’arco della giornata. Durante le ore notturne la pressione arteriosa diminuisce in misura sensibile e diventa più alta al risveglio. Anche delle improvvise e intense emozioni provocano l’innalzamento dei valori della pressione, come anche sforzi e attività sportiva. Ma per essere sicuri di godere di una condizione di salute ideale quanto deve essere alta la pressione minima e massima in base all’età e come abbassare i valori in 5 minuti? La pressione sistolica, cioè massima, deve attestarsi fra 100 e 130 mmHG per rientrare nei valori ottimali. Mentre quella diastolica, che comunemente definiamo come minima, dovrebbe oscillare tra 60 e 80 mmHG cioè millimetri di mercurio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Quanto deve essere alta la pressione minima e massima in base all’età e come abbassare i valori in 5 minuti

Durante le diverse stagioni della vita cambiano anche i valori di riferimento relativamente alla pressione arteriosa. Nei bambini di età inferiore ai 7/8 anni la  pressione sistolica dovrebbe essere tra 96 e 110 per poi salire a 112/128 durante l’adolescenza. Mentre quella diastolica fino ai 7 anni dovrebbe oscillare tra 57 e 71 e quella degli adolescenti di circa 15 anni dovrebbe mantenersi tra 66 e 80. Nel caso di soggetti appartenenti alla terza età occorre considerare che a pressione tende ad aumentare e in particolari si alzano i valori di quella massima. Dopo i 65 anni i valori medi della pressione sistolica o massima dovrebbero oscillare tra 121 e 147, mentre quelli della minima tra 83 e 91. Si tenga conto che per i soggetti ultrasessantenni si può già individuare la presenza di ipertensione con valori oltre i 140/90 mmHG.

Approfondimento

È incredibile in quanto tempo si può abbassare il colesterolo cattivo e quanto bisogna camminare per far diminuire i valori senza farmaci

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te