Quando la maionese può anche cancellare i disegni dei nostri figli sui mobili di casa.

Beata gioventù si diceva una volta. I bimbi sono angeli, vero. Lasciamoli crescere, e impareranno a loro spese cosa vuol dire la vita. Vero anche questo, ma quando le nostre creature si dilettano nella pittura e prendono di mira tutta la casa, senza eccezioni, allora diventa un problema. E, un costo. A volte non indifferente! Muri, mobili, pavimenti, arredi e divani. Ogni superficie di casa può diventare una potenziale tela per i nostri mini-Michelangelo, scatenati e pronti ad approfittare delle nostre distrazioni. Ecco perché la nostra redazione vi dimostrerà quando la maionese può anche cancellare i disegni dei nostri figli sui mobili di casa.

Il colore dei pastelli

A un certo punto della loro infanzia, i nostri figli, ma anche noi a suo tempo, dimostrano una passione speciale per i colori a pastello. Invogliati anche dalla scuola, dove li usano per disegnare e creare, a casa possono diventare una minaccia. Soprattutto per i mobili. Ecco allora che, se la mobilia di casa è diventata superficie di colorazione dei pastelli, nessun problema. Basterà sfregare sul legno colorato una piccola quantità di maionese e lasciarla riposare per qualche minuto. Al termine del quale, con un panno umido, saremo in grado di riportare all’antico splendore il nostro mobile!

L’aceto per le pareti

Il nostro “team benessere” scrive quotidianamente quanto sia polivalente l’aceto e quanto sia utile in casa. Quando la maionese può anche cancellare i disegni dei nostri figli sui mobili di casa, mentre l’aceto si occupa dei muri. Se i nostri pittori se la sono presa stavolta con le pareti di casa, “pastellandola” di tutti i colori dell’arcobaleno, nessuna paura: ci penserà l’aceto. Il sistema più concreto, per i disegni più ostinati, restii a scomparire. Prendere uno spazzolino o una spazzola dalle sete morbide e intingerli in una bacinella con l’aceto. Quindi, passare sulla parte colorata della parete. Per completare l’opera di pulizia, basterà poi un panno inumidito.

Anche il bicarbonato

Nel caso in cui ci trovassimo senza aceto mentre i nostri piccoli pittori colpiscono, anche un panno bagnato con del bicarbonato, farà al caso nostro. Allo stesso modo, se la pittura ha colpito la carta da parati, il bicarbonato agirà da scolorina per eliminare il problema.

Approfondimento

Illuminare la pelle del viso

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.