Quadruplo minimo in arrivo per le azioni Giglio Group che potrebbero esplodere al rialzo guadagnando almeno il 150%

Su un titolo azionario italiano si sta formando una configurazione grafica che è molto diificle da vedere e che potrebbe portare a un’explosione dei prezzi. C’è, infatti, un quadruplo minimo in arrivo per le azioni Giglio Group che potrebbero esplodere al rialzo guadagnando almeno il 150%.

Questa situazione è chiaramente visibile sul time frame mensile dove già in passato area 1,90 euro aveve costituito un baluardo per ulteriori discese delle quotazioni. La situazione sul titolo, quindi, si può riassumere come segue.

La tendenza in corso sul time frame mensile è ribassista e ha spazi di ribassi dagli attuali 2,185 euro a 1,9 euro. C’è spazio, quindi, per una ulteriore discesa del 15% circa dai livelli attuali. Dopo di che in area 1,9 euro si puòò ritornare compratori per un rimbalzo almeno fino in area 5,01 euro per un potenziale di oltre il 150%. Chiaramente una chiusura mensile inferiore a 1,9 euro farebbe precipitare il titolo verso area 0,9 euro per un ulteriore ribasso del 50%.

Sul grafico settimanale è riportata la tendenza ribassista in corso. Da notare che al momento le quotazioni si trovano sul supporto in area 2,17 euro. Una chiusura settimanale inferiore a questo livello aprirebbe le porte a un’accelerazione ribassista verso 1,8 euro.

Dal punto di vista dei fondamentali non ci sono indicazioni molto confortanti, ma gli utili sono attesi crecere mediamente del 110% all’anno per i prossimi tre anni.

Quadruplo minimo in arrivo per le azioni Giglio Group che potrebbero esplodere al rialzo guadagnando almeno il 150%: Le indicazioni dell’analisi grafica

Giglio Group (MIL:GG) ha chiuso la seduta del 3 maggio a quota 2,185 euro in rialzo del 1,16% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

giglio group

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

giglio group

 

Approfondimento

I mercati azionari si muovono in ordine sparso e continuano a non dare segnali direzionali

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te