Pulire l’avorio ingiallito senza rovinarlo è semplice con questi metodi naturali

Molti di noi hanno in casa mobili e soprammobili d’avorio tramandati dai genitori o dai nonni. Sebbene oggigiorno il commercio di avorio sia illegale, questo veniva ampiamente usato in passato. Non è, quindi, raro trovarsi con degli oggetti di questo materiale.

Bellissimi e preziosissimi, i monili e i soprammobili di avorio hanno bisogno di cure particolari. Col tempo, infatti, questi tendono a sporcarsi e ad ingiallirsi. Richiedono quindi una pulizia particolare. Queste deve eliminare il giallo e lo sporco senza però rovinare la superficie dell’oggetto. Per farlo si possono utilizzare dei metodi naturali, come il limone o il bicarbonato. Vediamo come.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Limone e segatura per una pulizia accurata

Come vedremo, pulire l’avorio ingiallito senza rovinarlo è semplice con questi metodi naturali. Per esempio, si può utilizzare il succo di limone. A questo bisognerà aggiungere della segatura di legno. Creiamo un impasto con questi due elementi e spalmiamolo sull’avorio. Quando l’impasto è asciutto, spazzoliamolo via con uno spazzolino a setole morbide.

Un’alternativa meno delicata è usare il succo di limone mischiato con del sale. Questo mix ci potrà aiutare a togliere le macchie. Allo stesso tempo, però, si rischia di rovinare l’avorio per sempre. Facciamo sempre attenzione quando effettuiamo questa operazione!

Il bicarbonato amico della pulizia

Un altro modo per pulire e sbiancare l’avorio è utilizzare l’ormai noto bicarbonato. Anche in questo caso dovremo utilizzare uno spazzolino a setole morbide. Inumidiamolo e “pucciamolo” nel bicarbonato di sodio. Quindi passiamo delicatamente sul monile di avorio per pulirlo a fondo.

Pulire l’avorio ingiallito senza rovinarlo è semplice con questi metodi naturali. Ma per curare soprammobili e monili in avorio non basta pulirli. Innanzitutto bisogna ricordarsi di sciacquare l’avorio dopo averlo pulito con questi metodi naturali. Quindi bisogna asciugarlo con un panno delicato e poi con una leggera passata di phon. Infine, passiamo dell’olio paglierino con un panno di daino per lucidare l’avorio e renderlo ancora più bello.

Approfondimento

3 semplici modi per togliere le macchie di evidenziatore dai vestiti

Consigliati per te