Proteggerebbe la vista e aiuterebbe a rinforzare le ossa questo ortaggio di stagione perfetto sia come contorno che per primi e frittate speciali

Abbiamo visto in più occasioni come la verdura di stagione possa essere un vero toccasana sotto diversi punti di vista.

Non soltanto nel gusto ma anche per quanto riguarda le potenziali proprietà benefiche per l’organismo.

Esisterebbe, ad esempio, un ortaggio dalle proprietà antiossidanti di cui è possibile consumare ogni parte senza buttare nulla, comprese le radici.

Allo stesso modo, c’è un gustosissimo e amatissimo ortaggio che sembrerebbe essere un grande alleato di ossa e arterie.

Allo stesso modo, a maggior ragione con l’arrivo della primavera, anche molti ortaggi del periodo possono regalare grandi soddisfazioni.

Uno in particolare, diffusissimo tra marzo e giugno, proteggerebbe la vista e aiuterebbe a rinforzare le ossa, oltre a essere davvero ottimo in cucina.

Il motivo sembrerebbe essere la grande quantità di vitamina A in esso contenuta.

Tutti i benefici della vitamina A

Una delle principali funzioni della vitamina A (retinolo) sarebbe proprio quella di proteggere la nostra vista.

Questo perché farebbe parte dei componenti della rodopsina, che altro non è che una sostanza presente sulla retina.

La sua funzione sarebbe quella di regolare la sensibilità dell’occhio alla luce.

Inoltre, la vitamina A sembrerebbe essere coinvolta anche nella formazione di ossa forti e nel loro buon mantenimento nel tempo.

Il fabbisogno giornaliero si attesterebbe sui 0,6 ed i 0,7 mg, fino ad arrivare a 0,95 mg nel periodo dell’allattamento.

Una carenza di questa vitamina si manifesterebbe con dei problemi alla vista e, nei piccoli, difficoltà nel processo di crescita e sviluppo dell’intero organismo.

Scopriamo, dunque, quale ortaggio del momento ne sarebbe ricco.

Proteggerebbe la vista e aiuterebbe a rinforzare le ossa questo ortaggio di stagione perfetto sia come contorno che per primi e frittate speciali

Ad essere particolarmente ricchi di vitamina A sarebbero proprio i gustosissimi asparagi, che molti vanno cercando nei boschi proprio in questo periodo.

100 grammi di questo ortaggio conterrebbero circa 756 UI di vitamina A, oltre a pochissime calorie (circa 20) e tanti altri minerali e nutrienti.

Tra questi vanno assolutamente segnalati il magnesio, il potassio, il fosforo, il ferro e la vitamina K.

Anche per questa preziosa composizione non sarebbero pochi gli ulteriori benefici degli asparagi.

Oltre a una forte stimolazione della diuresi, gli asparagi favorirebbero il buon funzionamento dell’intestino e aiuterebbero a tenere sotto controllo colesterolo e zuccheri nel sangue.

Insomma, un vero e proprio concentrato di benessere ma soprattutto di gusto.

Questo ortaggio è perfetto, infatti, sia come contorno che come ingrediente di primi (ad esempio tagliatelle speck e asparagi) e super frittate.

Cosa dobbiamo sapere di più per procurarcene una bella scorta?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te