Profumare e purificare l’aria di casa con questa pianta dai fiori coloratissimi

Simbolo di simpatia e cordialità, è un regalo perfetto per ringraziare qualcuno poiché è considerata un talismano per tenere lontani i cattivi pensieri, parliamo della begonia. La NASA annovera questa pianta fra quelle capaci di ridurre l’inquinamento, ossigenare l’ambiente, contrastare l’umidità ed eliminare i cattivi odori. Profumare e purificare l’aria di casa con questa pianta dai fiori coloratissimi sarà facilissimo, se sapremo prendercene cura. Scopriamo insieme come.

La begonia, la pianta della simpatia

Appartenente alla famiglia delle Begoniacee, è una pianta perenne o annuale di origine tropicale. Cresce spontanea in Africa, America del Sud, Cina, Assam (India) e Molucche (Indonesia). Prende il suo nome dal Michele Begon, un governatore di santo Domingo che era appassionato di botanica. Pare sia giunta in Francia intorno al 1777 e nel tempo si è diffusa in tutta Europa e nel mondo. Predilige i climi molto caldi e può raggiungere 30/50 cm di altezza. Ha fiori coloratissimi e può essere di tre tipi:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

a) rizomatosa, con radici sotterranee;

b) tuberosa, la radice è per l’appunto un tubero;

c) con radice fascicolata, quindi con radici a fasci.

I fiori cambiano a seconda delle specie e possono essere dei più svariati colori: rosa, salmone, bianco, giallo, rosso e arancio. Ma quelli della tuberosa e della fascicolata son certamente i più belli. La sua fioritura pressoché continua la rende una pianta perfetta per rallegrare e arredare casa.

Curare la begonia

Prendersi cura di questa pianta è fortunatamente piuttosto facile, quindi minimo sforzo massima soddisfazione. Come la maggior parte delle piante non ama i ristagni idrici quindi quando si farà la messa a dimora è opportuno preparare il vaso con una base di argilla espansa, circa 2/3 cm. Sarà bene inoltre miscelare il terreno con della sabbia sempre per agevolare il drenaggio dell’acqua. Se si pone direttamente nel terreno sarà meglio ripulirlo preventivamente da erbacce e sassi e arricchirlo con dello stallatico.

Occorrerà posizionare la pianta in una zona semi ombreggiata dove può prendere luce ma non è eccessivamente esposta alla luce diretta del sole. Meglio innaffiarla la mattina presto o in tarda serata, ma in ogni caso attendere che il terreno sia asciutto. In estate meglio utilizzare uno spruzzino per nebulizzare l’acqua anche sulle foglie. Andrebbe rinvasata ogni anno fra marzo ed aprile, rinfrescando il terreno con terriccio nuovo, meglio se acido.

Nei periodi di fioritura occorrerà concimarla con un prodotto per fiori a base di potassio, in inverno invece non sarà necessario.

Profumare e purificare l’aria di casa con questa pianta dai fiori coloratissimi sarà semplicissimo seguendo questi consigli. La pianta di begonia darà tantissime soddisfazioni rallegrando la casa con la sua esplosione di fiori. Se i nostri lettori sono curiosi di scoprire altre fantastiche piante fiorite potranno cliccare questo link.

Consigliati per te